I Viaggi Di Roby
locandina di "Il Filo dell'Acqua"

Cast

Con:
Chiara Vigo
Mario Spanu
Giuseppe Mongiello
Maria Pasqui

Soggetto:
Rossana Cingolani

Sceneggiatura:
Rossana Cingolani

Musiche:
Pier Cortese

Montaggio:
Rossana Cingolani

Fotografia:
Rossana Cingolani

Suono:
Massimiliano Tomacelli (Montaggio del Suono e Mix)

Aiuto regista:
Vincenzo Napolitano

Produttore:
Rossana Cingolani

Sottotitoli in Inglese:
James Johnstone

Produttore Esecutivo:
Rossana Cingolani

Color Correction:
Saro Greco

Grafica:
Livia Musmeci

Grafica:
Tiziana Quattrucci

Riprese di “A Corto di Donne”:
Costantino Sgamato

Riprese di “A Corto di Donne”::
Alessandra Pescetta

Il Filo dell'Acqua


Director: Rossana Cingolani
Year of production: 2016
Durata: 72'
Tipology: documentario
Genres: antropologico/arte/biografico
Country: Italia
Produzione: Produzioni di Luce
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Aspect Ratio: Full HD 1920x1080
Camera: Canon Legria HF R506
Film editing by: Apple Inc. Final Cut Pro 7
Post production: Pro-Tools / Resolve
Formato di proiezione: DCP (Digital Cinema Package) e BD (Blu-ray Disc), colore
Titolo originale: Il Filo dell'Acqua
Altri titoli: The Thread Of Water

Storyline: Chiara Vigo è l’ultima superstite che intesse il Bisso Marino, il filo dorato con cui venivano create le vesti dei sacerdoti e dei faraoni.
Citata più volte nelle sacre scritture, questa seta del mare arriva dalle profondità con un canto, un gemito, una melodia.
Il Bisso deriva dalla Pinna Nobilis, il più grande bivalve di tutto il Mediterraneo, che viene raccolto in alcuni mesi dell’anno dalle profondità marine solo da chi lo sa maneggiare, con la maestria propria del Rinascimento.
Chiara Vigo lo raccoglie immergendosi nel mare di Sant’Antioco, in Sardegna, per farne opere uniche che non possono essere vendute, ma solo donate.
Non è un’artigiana, né un’artista. È la depositaria di un talento unico, di segreti antichi, che si raccontano ai posteri sotto giuramento.
Chiara è un’eccellenza. Chiara è una filosofa. Chiara è una sciamana.
Vive a Sant’Antioco con suo marito in una casa semplice e fatta di poche cose.
Il Museo del Bisso, dove lei passa quasi tutto il suo tempo a spiegare con pazienza al mondo cos’è la seta marina, viene visitato ogni anno da migliaia di persone che arrivano da ogni parte della terra.
Chiara chiede da trent’anni una scuola per tramandare le sue conoscenze, anche come metafora di meditazione sull’oggi e sulle nostre reali potenzialità e necessità.

Ambientazione: Sant’Antioco

Periodo delle riprese: Da maggio 2013 a settembre 2013

"Il Filo dell'Acqua" è stato sostenuto da:
Elena Matacena
Museo del Bisso di Sant’Antioco


Video


Foto