Sudestival 2020

Domenico Zipoli, un Musicista tra gli Indios


Regia: Massimo Luconi
Anno di produzione: 2008
Durata: 50'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/musicale/sociale
Paese: Italia
Produzione: Massimo Luconi e Associati
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Domenico Zipoli, un Musicista tra gli Indios

Sinossi: Domenico Zipoli nato nel 1688 a Prato, deve la sua notoriet di musicista alle sonate d'intavolatura per organo e cimbalo edite nel 1716, nel periodo in cui era organista della Chiesa del Ges a Roma e che ancora oggi sono fra le partiture pi ricorrenti nei programmi dei concerti d'organo. invece relativamente recente e poco conosciuta la scoperta di alcune composizioni vocali di genere sacro, conservate negli archivi in America Latina, dove il musicista trascorse gli ultimi anni della sua vita come missionario gesuita. Dopo la scoperta nel cuore dell'Amazzonia di centinaia di pagine di musica firmate da Hermano Domingo Zipoli, e musica di straordinaria qualit, completamente diversa dalla musica organistica del periodo precedente, si pu affermare che la storia della musica del 700 si debba in parte riscrivere per far posto alla geniale produzione musicale di un gesuita che insegn e produsse musica per gli indios, addirittura con strumenti realizzati dagli indios stessi. Nell'area amazzonica della Bolivia, nell'attuale provincia di Chiquitos, sono stati ritrovati circa trent'anni fa 5.500 pagine di musica del periodo gesuitico, fra cui molte di Domenico Zipoli. Il film documentario vuole raccontare la storia di un grande e misterioso musicista e di una straordinaria scoperta musicale nel cuore della foresta amazzonica, che ha messo finalmente in luce l'attivit culturale dei padri gesuiti e che sta cambiando l'analisi della musica del 700.

"Domenico Zipoli, un Musicista tra gli Indios" stato sostenuto da:
Provincia di Prato
Rotary Club Prato
Fondazione Cassa di Risparmio di Prato


Video


Foto