Rome International Documentary Festival
I Viaggi Di Roby
locandina di "Cuore Puro"

Cuore Puro


Director: Holly Irgen
Year of production: 2021
Durata: 6' 48''
Tipology: cortometraggio
Genres: drammatico/sperimentale
Country: Italia
Produzione: Holly Irgen Project
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Cuore Puro

Storyline: Cuore puro è un corto sperimentale sull'io di noi stessi ove è racchiuso sia il bene e sia il male. Ma il bene vincerà!

Note:
Il progetto d'arte "Cuore Puro" nasce da un'idea della fotografa e performer Ilaria Pisciottani e dal suo incontro artistico con l'attrice Mariella Sapienza. Da tale progetto ha preso vita il cortometraggio, diretto e prodotto dalla eclettica regista Holly Irgen, facendone con gran maestria la sua opera prima- girato e montato dal talentuoso direttore della fotografia, Francesco Caso.

Nel corto l'attrice Mariella Sapienza è la protagonista che interpreta la creatura dal cuore puro che ha il dono di salvare le anime perse. In questa storia viene a riportare la luce ad Emilia, interpretata dalla stessa Pisciottani, una giovane donna ormai persa nell'oblio e nel suo darkness side che riscoprirà anch'essa di possedere un cuore puro.
Il cuore non consiste solo nei sentimenti, ma è il luogo più intimo dell’essere umano, lo spazio interiore dove una persona è veramente sé stessa. Ma cosa vuol dire cuore puro, purezza di cuore?
Il puro di cuore si riconosce perché vive e possiede una vita “unificata”, lineare, non tortuosa ma semplice. Il cuore purificato è il risultato di un processo che implica una liberazione e una rinuncia. Il puro di cuore non nasce tale, ha vissuto una semplificazione interiore, imparando a rinnegare in sé il male, ed è riuscito a "circoncidere" il suo cuore. Questa purificazione interiore implica un grande esercizio mentale e il riconoscimento di quella parte del cuore che è sotto l’influsso del male, riconoscere la parte brutta, la parte che è annuvolata dal male, per apprendere l’arte di lasciarsi sempre ammaestrare e condurre nella propria luce divina. Nel cammino dal cuore malato alla pienezza della luce del cuore c’è una dimensione futura, escatologica, come in tutte le beatitudini: è la gioia di sapere chi siamo e dove andiamo, ma anche il dono di riuscire a provare pietà verso chi soffre.

A rendere il corto di una forte suggestione emozionale hanno contribuito le musiche dei Maestri di fama internazionale Zamboni Massimo, Riccardo Nanni e Lorenzo Confetta, la voce della Sapienza che ha interpretato "Solo nelle nostre mani" della poetessa e scrittrice Concetta Martellone, gli abiti angelici della stilista Tiziana Novena, le coroncine dell'artista Leonardo Sebastiani indossate dalle due protagoniste.
Un team d’eccezione che si completa con le presenze del fonico Gian Luca Vidotto, della make-up artist Carmen Bianchin e del fotografo Max Sebastiani per le foto di back stage.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie