Meno di 30
I Viaggi di Robi

Così Lontani così Vicini: Ritratti di Periferia


Regia: Stefania Casini, Giancarlo Soldi
Anno di produzione: 2008
Durata: 57'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Bizef Produzione
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: DV Cam
Camera: Sony Z 1E
Sistema di montaggio: Final Cut
Post Produzione: Mix Studio della Spirito Sound
Formato di proiezione: DV Cam e/o Beta SP, colore
Titolo originale: Così Lontani così Vicini: Ritratti di Periferia

Sinossi: Sono le periferie oggi a lanciare i segnali, certo segnali di malessere ma spesso anche segnali creativi, nuovi punti di vista, soluzioni alternative della vita quotidiana, che fanno riflettere.
Nelle periferie si inventa un linguaggio, dalle periferie nascono nuove mode, nuove tendenze musicali, nuovi sport.
Il documentario è una collana di ritratti di gente “poco” comune, che nella periferia ci vive, studia, canta, cerca soluzioni alternative.
Scorrono così i personaggi che si raccontano e ci raccontano il territorio e i loro sogni.
Da Enzo, il maestro di kickboxing nella palestra popolare del centro sociale CortoCircuito, memoria storica del Lamaro a Muro, il rom che rivendica il diritto di vivere con la sua numerosa famiglia a Roma in una casa, di cui paga un simbolico affitto e che ha restaurato a sue spese . I suoi figli vanno a scuola e si sentono italiani di cultura rom.
Da SAGA “er secco” il rapper di Tor Bella Monaca, al comandante dei vigili del VIII gruppo Antonio DI Maggio, che ci fa scoprire i lati oscuri della periferia.
Undici ritratti per raccontare e scoprire i volti meno noti della periferia romana.
Una serie di racconti che leggono il cuore delle periferie, e ne fanno penetrare i segreti, la potenzialità, il pulsare sanguigno ma vitale.

Ambientazione: Roma / Ostia (RM)

Periodo delle riprese: Marzo 2008 - Maggio 2008

Budget: 18.000 euro

Video


Foto