I viaggi di Roby
locandina di "Solo"

Cast

Interpreti:
Marco Bocci (Marco)
Peppino Mazzotta (Bruno)
Diane Fleri (Barbara)
Renato Carpentieri (Antonio)
Carlotta Antonelli (Agata)
Federico Tocci (Emanuele)
Pierluigi Misasi (Vincenzo)
Alessio Praticò (Santo Ionico)
Marcello Mazzarella (Pecchia)
Francesco Acquaroli (Spada)
Maximilian Mazzotta (Nuzzo Morabito)
Riccardo Zinna (Giorgio Nardiello)
Pino Caruso (Domenico Morabito)

Soggetto:
Pietro Valsecchi (Soggetto di Serie)

Sceneggiatura:
Mizio Curcio (Story Editors)
Andrea Nobile (Story Editors)

Musiche:
Luca Novelli

Montaggio:
Alessandro Heffler

Costumi:
Sara Fanelli

Scenografia:
Andrea Castorina

Fotografia:
Valerio Azzali

Suono:
Vincenzo Urselli (Presa Diretta)

Casting:
Elisabetta Curcio

Produttore:
Pietro Valsecchi

Organizzatore di Produzione:
Guido Simonetti

Organizzatore Taodue:
Emanuele Emiliani

Direttore Editoriale Taodue:
Giorgio Grignaffini

Solo


Regia: Michele Alhaique
Anno di produzione: 2016
Durata: 100' x 4 ep.
Tipologia: film-tv
Paese: Italia
Produzione: Taodue Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Fosforo / Ufficio Stampa Mediaset
Titolo originale: Solo

Recensioni di :
- SOLO - La nuova serie in 4 puntate su Canale 5

Sinossi: Una miniserie in quattro puntate per raccontare dall’interno la più grande organizzazione criminale al mondo: la Ndrangheta calabrese.
Narcotraffico, estorsioni, traffico d’armi e di esseri umani, sono solo alcune delle attività della Ndrangheta, radicata in Italia come in Germania, in Canada come in Sud America, per un giro d’affari complessivo valutato 44 miliardi di Euro l’anno.
Un mondo di omertà e legami di sangue indissolubili, che scopriremo attraverso gli occhi di Marco, un agente dello SCO sotto copertura. La sua missione è infiltrarsi nella ‘Ndrina che controlla il porto di Gioia Tauro, il più grande snodo per i traffici illeciti nel Mediterraneo. Il suo nome in codice è SOLO.
Le scelte che farà ogni giorno per non far scoprire la sua vera identità lo condurranno in una zona d’ombra dove svanisce il confine tra bene e male, tra l’uomo dello Stato e il criminale. L’infiltrazione nella potente famiglia Corona porterà Marco in una spirale di violenza senza ritorno che metterà a rischio non solo la sua vita ma anche la sua anima. Marco infatti sarà costretto a scegliere tra la donna che ama e un nuovo legame cui non può sottrarsi per il bene della missione.

Video


Foto