I viaggi di Roby
locandina di "L'Ultima Estate"

Cast

Interpreti:
Francesca Ferrazza (Ilaria)
Gabriele Penteriani (Paolo)
Michelle Carpente (Valentina)
Roberto Farnesi (Massimo, Padre di Paolo)
Daniela Poggi (Ornella, Madre di Ilaria)
Francesca Ferrazzo (Nina)
Simone Ascani (Cicciobombo)
Alessandro D'Ambrosi (Subwoofer)
Manuele Pica (Er Campana)
Daniele Formica (Padre di Ilaria)
Elisa Lisitano (Giada)
Emanuele Aiello (Lollo)
Emanuele Barresi (Christian)
Lorena Miller (Piera)
Gianni Ansaldi (Avvocato)
Paolo Giommarelli (Marcello)

Soggetto:
Eleonora Giorgi

Sceneggiatura:
Eleonora Giorgi

Musiche:
Andrea Ambrogio
Tommaso Casigliani

Montaggio:
Antonio Siciliano

Costumi:
Isabelle Caillaud

Scenografia:
Massimo Galluzzi

Fotografia:
Blasco Giurato

Suono:
Gilberto Martinelli

Aiuto regista:
Michele Banzato

Produttore:
Massimo Ciavarro
Eleonora Giorgi

Operatore:
Fabio Lanciotti

Trucco:
Alessandro Zappaterra

Parrucchiere:
Massimo Allinoro

Segretario di Edizione:
Stefano Felicioni

Direttore di Produzione:
Mauro Sangiorgi

L'Ultima Estate


Regia: Eleonora Giorgi
Anno di produzione: 2008
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Dharma 3
Distributore: Stella Production
Data di uscita: 11/12/2009
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Iolanda Catena
Titolo originale: L'Ultima Estate
Altri titoli: Non ci Lasceremo Mai

Recensioni di :
- "L'Ultima Estate": Massimo Ciavarro e Francesca Ferrazzo ci parlano del film

Sinossi: Nel corso del maldestro tentativo di scasso di un Bancomat compiuto da tre delinquenti improvvisati passa casualmente una Gazzella dei Carabinieri che si mette all’inseguimento dei tre: la situazione degenera in sparatoria, il tenente colonnello a bordo dell’auto muore. L’ufficiale ucciso è il padre di Ilaria, uno dei tre componenti della banda che lo ha ucciso è invece il padre di Paolo, che finirà in carcere, ingiustamente accusato di essere l’autore materiale dell’omicidio.
Mesi dopo il fatale incidente il destino fa incontrare Ilaria e Paolo e i loro rispettivi amici: lei, molto provata dalla scomparsa del padre cui era straordinariamente legata, è scivolata in uno stile di vita disincantato e trasgressivo, e vive un rapporto conflittuale con la madre; lui subisce le conseguenze della precarietà derivatagli dalla situazione del padre e si dedica ad attività illecite. In compagnia dei suoi amici Ciccio e Nina gestisce infatti un’officina meccanica abusiva nella quale opera modifiche ai motori di macchinette 50 cc. (microcar) e motorini. I ragazzi si riforniscono dei pezzi di ricambio necessari all’attività attraverso ripetuti furti dei piccoli veicoli compiuti con la complicità di alcuni amici.
Ilaria e Paolo ignorano di avere dei reciproci ruoli nella tragica vicenda dei loro genitori e prendono a frequentarsi, irresistibilmente attratti l’uno dall’altra, fino ad essere travolti dall’amore passionale, entusiasta e ingenuo dei loro diciotto anni, senza mai confidarsi le tragiche circostanze che riguardano i loro padri. Dopo un’estate ricca di avvenimenti, di lavoro, di amicizie e di viaggi trascorsa insieme, la rivelazione della responsabilità del padre di Paolo nella morte di quello di Ilaria avviene in Tribunale, dove i due sono presenti l’uno all’insaputa dell’altra, e arriva come un uragano a spezzare la loro serenità.…

Ambientazione: Roma / Lampedusa

Budget: 1.250.000 euro

"L'Ultima Estate" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) (Interesse Culturale e Nazionale)
Regione Lazio
Regione Siciliana (Assessorato dei Beni Culturali e Ambientali)
FILAS
Sensi Contemporanei Cinema e Audiovisivo


Video


Foto