I viaggi di Roby
locandina di "L'Industriale"

Cast

Interpreti:
Pierfrancesco Favino (Nicola)
Carolina Crescentini (Laura)
Eduard Gabia (Gabriel)
Francesco Scianna (Ferrero)
Elena Di Cioccio (Marcella)
Elisabetta Piccolomini (Beatrice)
Andrea Tidona (Barbera)
Mauro Pirovano (Olivieri)
Giovanni Bissaca (Saverio)
Roberto Alpi (Banchiere)

Soggetto:
Giuliano Montaldo
Vera Pescarolo Montaldo

Sceneggiatura:
Giuliano Montaldo
Andrea Purgatori

Musiche:
Andrea Morricone

Montaggio:
Consuelo Catucci

Costumi:
Elisabetta Montaldo

Scenografia:
Francesco Frigeri

Fotografia:
Arnaldo Catinari

Suono:
Gianluca Costamagna

Aiuto regista:
Inti Carboni

Produttore:
Angelo Barbagallo
Ivana Kastratovic (direttore di produzione)

Organizzazione generale:
Gaetano Daniele

L'Industriale


Regia: Giuliano Montaldo, Vera Pescarolo Montaldo
Anno di produzione: 2011
Durata: 94'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: BI. BI. Film; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 13/01/2012
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti
Vendite Estere: Rai Trade
Titolo originale: L'Industriale
Altri titoli: The Industrialist - The Entrepreneur

Recensioni di :
- MORANDO MORANDINI - "L'Industriale" e "Sic Fiat Italia"
- L'INDUSTRIALE - Montaldo e la crisi vista dai padroni
- FESTIVAL DI ROMA - Montaldo racconta la crisi ne “L'Industriale”

Sinossi: Nicola ha quarant’anni, è proprietario di una fabbrica, ereditata dal padre, sull’orlo del fallimento. Nicola è strangolato dai debiti e dalle banche, nella Torino che vive la grande crisi economica che soffoca tutto il paese. Ma è orgoglioso, tenace. Ha deciso di risolvere i suoi problemi senza farsi scrupoli, esattamente come le finanziarie che lo vorrebbero al tappeto.
Laura, sua moglie, è sempre più distante. La sta perdendo, se ne è accorto, ma non fa nulla per colmare la distanza che ormai li separa.
Assediato dagli operai che lo pressano per conoscere il loro destino, in attesa di concludere una joint venture con una compagnia tedesca, Nicola avverte che qualcosa sta turbando l’unica certezza che gli è rimasta: il matrimonio. Ma invece di aprirsi con Laura comincia a sospettare di lei. E a seguirla di nascosto.
Tutto precipita. I tedeschi rifiutano l’accordo e Laura annuncia che ha intenzione di separarsi. Nicola annaspa e tira fuori il peggio di sé.
Poi la ruota della vita di Nicola gira. Tutto sembra tornare a posto: l’azienda, il matrimonio, il successo sociale.
Ma Nicola ha più di un segreto e Laura non tarderà a smascherarlo.

Ambientazione: Torino / Piemonte

Periodo delle riprese: Dal 10 gennaio 2011 per 7 settimane

"L'Industriale" è stato sostenuto da:
Film Commission Torino Piemonte
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC): 900.000 euro (Interesse Culturale)


Libro sul film "L'Industriale":
"Un Marziano Genovese a Roma"
di Giuliano Montaldo, Caterina Taricano, 200 pp, collana Cinema Minimo/2, 2013
In questo libro, l'unico sulla sua vita, il regista italiano parla apertamente di sé con l'onestà intellettuale che lo contraddistingue e ne viene fuori il ritratto di un artista e di un uomo che ha sempre raccontato l'individuo in lotta contro il potere, l'umanesimo di chi combatte con la tolleranza, l'oppressione che in tutte le epoche è stata rappresentata dall'arroganza di chi non vuole perdere i privilegi. Tanti amici (Gian Maria Volonté, Gillo Pontecorvo, Elio Petri, Ennio Morricone), tanti monumenti del cinema internazionale (John Cassavetes, Gena Rowlands, Edward G. Robinson, Philippe Noiret, Nicholas Cage, Ingrid Thulin, Francisco Rabal, Janet Leigh, Klaus Kinski, Peter Falk, Charlotte Rampling, Burt Lancaster, Ann Bancroft, Rupert Everett), tante battaglie politiche e sociali, tante sorprese: la vita e le opere di Giuliano Montaldo costituiscono una delle storie più belle, rigorose e al tempo stesso avvincenti del Novecento italiano e del cinema italiano del dopoguerra.
prezzo di copertina: 13,50

Acquistalo su € 14.36



Video


Foto