I viaggi di Roby

Io e Te


Regia: Bernardo Bertolucci
Anno di produzione: 2012
Durata: 103'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Fiction Cinematografica, Wildside; in collaborazione con Medusa Film
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 25/10/2012
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Studio PUNTOeVIRGOLA / Inter Nos Web Communication / Ufficio Stampa Medusa Film / Film Press Plus
Vendite Estere: Hanway
Titolo originale: Io e Te
Altri titoli: Me and You - Moi et Toi

Recensioni di :
- MONS - IO E TE, il ritorno di Bernardo Bertolucci
- I MIGLIORI FILM DEL 2012 PER CINEMAITALIANO.INFO
- IO E TE - Una pellicola riuscita, un film avvincente

Sinossi: "Io e Te" è la storia di Lorenzo, un adolescente solitario e problematico nei rapporti con la famiglia e con il mondo che lo circonda, che sceglie di passare la settimana bianca nascosto nella cantina di casa. E di Olivia, la sua sorellastra, che piomba con il proprio bagaglio di problemi nella vita del fratello, rovinando i suoi accurati piani di fuga dalla quotidianità che lo opprime.
Lorenzo pianifica ogni dettaglio e fa credere ai suoi genitori di essere partito per la montagna con i compagni di scuola. Invece fa della cantina il suo rifugio e si prepara ad assaporare un’intera settimana in perfetta solitudine, lasciando fuori il mondo e le sue regole. L’arrivo della sorella, ribelle, fragile ma vitale, sconvolgerà non solo questi piani ma lo stesso microcosmo del giovane protagonista.

Sito Web: http://ioete.libero.it/

Ambientazione: Roma

Periodo delle riprese: Dal 10 ottobre 2011 al 15 dicembre 2011 per 10 settimane.

"Io e Te" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) (Film di interesse culturale)
Intesa Sanpaolo
Regione Lazio


Libro sul film "Io e Te":
"Io e Te"
di Niccolò Ammaniti, 116 pp, Einaudi, collana Einaudi. Stile Libero Big, 2010
Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza.
prezzo di copertina: 10,00


Video


Foto