I viaggi di Roby

Ritorno a Kurumuny


Regia: Piero Cannizzaro
Anno di produzione: 2003
Durata: 36'
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: Emme Audiovisivi
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Ritorno a Kurumuny

Sinossi: Nel Salento, in un piccolo lembo di terra, tra ulivi secolari, carrubi e piantagioni di tabacco, c’è una località fatta di poche ma antiche pagliare (piccole costruzioni in pietra simili ai trulli, che i contadini usavano per il ricovero degli attrezzi e per il loro riposo in campagna) chiamata Kurumuny (toponimo di origine Grica che significa “germoglio di ulivo”). Qui da più generazioni si è lavorato, cantato, festeggiato, amato. Qui si è perpetuata una cultura legata al lavoro dei campi e con il lavoro anche l’aspetto ludico, godereccio, delle tradizioni popolari.
Dopo un lungo periodo di oblio, Luigi Chiriatti (un attento ricercatore della cultura e tradizione locale, che in questa terra è nato e cresciuto) in occasione del Primo Maggio, ripropone a Kurumuny una festa popolare così come la facevano i suoi avi.
Canti alla stisa, pizziche, musiche balcaniche, balli, poesie, in uno spirito “glocal”, dove l’oggi si tiene legato allo ieri, per seguire con continuità un viaggio culturale ed esistenziale che non si vorrebbe interrompere, o ingessare, ma arricchire, e perché no, contaminare.
Racconti di personaggi molto radicati nella cultura della Grecia Salentina, come Rina Durante (storica intellettuale salentina), Luigi Chiriatti (ricercatore delle tradizioni popolari salentine), Maurizio Nocera (poeta), Enza Pagliara (cantante che ha collaborato con Noa e Giovanna Marini), Niceta Petrachi detta “la Simpatichina” (una delle più belle e antiche voci salentine, cui Roberto Leydi aveva dedicato negli anni ‘60 diverse registrazioni), Lucia De Pascalis (contadina-cantante, memoria storica di Kurumuny) e Mauro Marino (editore di libri di poesie) ci traghettano, attraverso le loro emozioni, da un passato ancora ben vivo nella memoria, a un oggi che non vuole perdere le proprie radici.

"Ritorno a Kurumuny" è stato sostenuto da:
Provincia di Lecce


Note:
Con interventi di musiche, poesie e testi di:
- Luigi Chiriatti: Ricercatore delle Tradizioni popolari salentine
- Rina Durante: Storica intellettuale salentina
- Enza Pagliara: Cantante
- Niceta Petrachi, la "Simpatichina": Voce popolare del Salento
- Maurizio Nocera: Poeta
- Lucia De Pascalis: Contadina-cantante
- Mauro Marino: Poeta


Video


Foto