Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Questa è la mia Terra


Regia: Francesco Amato
Anno di produzione: 2003
Durata: 59' 44''
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: AMM - Archivio delle Memorie Migranti
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: Betacam SP, colore
Titolo originale: Questa è la mia Terra

Sinossi: Con il fisico puoi anche ritornare, ma non sarà mai la stessa cosa: l’immigrazione cambia profondamente l’essere”. “Asterisco” trasmette tutti i giorni su Radio Città del Capo. É la voce che riflette sulla necessità e sul diritto di spostarsi e di abitare il mondo e le nazioni senza dover presentare documentazioni scritta. Faustin Akafak Raymon Dassi sono gli autori di Asterisco, camerunesi di origine, bolognesi oggi. Stranieri, nuovi cittadini come chiedono di essere chiamati, lavoratori. Come Abdul, operaio in cassa-integrazione, era venuto in Italia per studiare; oggi non riesce a portare la famiglia in Marocco per le vacanze estive. Come Shahid, commerciante di giacche in pelle, alla ricerca di un ufficio prima della casa. Come Sumera, giovane insegnante pakistana, perennemente alla ricerca di un equilibrio tra la cultura di origine e quella che l’ha accolta. Come Marian, detto “Spartak”, che grazie alla sanatoria può ottenere il permesso di soggiorno. Come dice Faustin, le storie di immigrazione evolvono molto molto in fretta.

Ambientazione: Bologna

"" è stato sostenuto da:
Comune di Bologna
Quartiere Savena di Bologna


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie