FilmdiPeso - Short Film Festival

Vito Vinci


Filmografia dal 2000:
2008 » Le Cose in Te Nascoste: regia, sceneggiatura

Biografia:
Inizia ad occuparsi di musica, lavorando come autore e conduttore per la radio, specializzandosi in musica orientale, etnica e jazz: cura gli speciali dei concerti in Italia di David Bowie, Prince, Santana…
Dopo gli studi all’Accademia d’arte si trasferisce a Roma dove ha le sue prime esperienze come attore, studia recitazione e regia al Duse Studio. Interpreta e dirige a teatro testi di Wedekind, Ibsen, Shakespeare, Rabe.
Nel frattempo gira in Grecia “Il Dolce amaro” di Paolo Comaski e alcuni cortometraggi. Nel 1997 scrive e dirige il suo primo Cortometraggio “Bambina in metro B” che verrà presentato in diversi festival tra cui: Italia (Arcipelago, Festival del Cinema Europeo, Cineporto) Francia (Clermont-Ferrand), Canada e Giappone.
Contemporaneamente inizia ad insegnare recitazione e musica al Duse Studio, alla Scuola Nazionale di Cinema (C.S.C.) e all’Accademia d’Arte Drammatica Bellini di Napoli.
Tra il 2000 e il 2002 scrive le sceneggiature “Dopo il silenzio” e il “Il ladro e i cani” liberamente ispirato all’omonimo romanzo del premio nobel egiziano Nagib Mahfuz.
Nel 2006 gira “Todettì” di Valerio Esposito, cura la regia de “Le Mani Forti” di Marco Calvani per il Teatro Metastasio – Stabile della Toscana in turnè nazionale: Torino, Napoli, Roma…
“Sandra Kristoff” è il suo primo lungometraggio, in concorso al Festival del Cinema Europeo – Premio della Giuria – Miglior Film Esordiente.
Nel 2007 gira “Le Cose in Te Nascoste”, finalista al premio Solinas, riconosciuto di Interesse Culturale Nazionale.
(ultima modifica: 25/11/2008)