Seeyousound - International Music Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila
Francesca Faiella

21/08/1978
Monaco, Principato di Monaco

Altro


Francesca Faiella


Filmografia dal 2000:
in produzione » corto La Riva: attrice
2014 » La Dolce Arte di Esistere: attrice
2013 » 2 di Picche: attrice (Alice la Regina)
2012 » corto Lea: attrice
2011 » Se sei così, ti dico sì: attrice (Terry, Assistente di Talita)
2011 » Una Domenica Notte: attrice (Francesca)
2010 » Bloodline: attrice (Sandra)
2010 » Oggetti Smarriti: attrice (Mamma di Guido)
2009 » La Ballata dei Precari: attrice (Irene - Ep. "Ninna Nanna Ninna NO!")
2008 » Tutti Intorno a Linda: attrice (Sara)
2007 » Sleeping Around: attrice (Beatrice)
2006 » Tutti Frutti: attrice (Karim, la Turista Americana)
2005 » I Fratelli d'Italia: attrice (Sorella di Carlo)
2004 » Sotto il Sole Nero: attrice (Erika)

Biografia:
Francesca Faiella nasce a Principato di Monaco il 21/08/78.
Studia contemporaneamente alla scuola d'arte drammatica Paolo Grassi, la prestigiosa scuola del Piccolo Teatro di Milano fondato da Paolo Grassi e Giorgio Strehler, e all' università di Architettura di Genova (come tesi con relatore Stefano Boeri progetterà la film commition di Genova).
Grazie all'attenta direzione della scuola del direttore Mario Raimondo ha l'opportunità di studiare con Jean-Claude Carrière, l'Odin Teatret, Kuniaki Ida, Jerzy Sthur, Anton Miljenin, Maria Consagra, Laura Molteni.
Sono teatrali dunque i suoi primi importanti lavori. Nel 1998 è al festival di Spoleto nel ruolo della strega nel "Machbeth Remix" di Liberovici/Sanguineti. Lavora in diversi spettacoli del teatro della Tosse di Genova, è protagonista in scena al teatro CRT di Milano, alla Biennale musica di Venezia nello spettacolo "Per Voce Preparata" per attrice/cantante con sistema interattivo eyes-web di Roberto Doati.
Sperimenta dunque varie forme di teatro e nel 2006 firma la sua prima regia con lo spettacolo teatrale "Tucholsky Cabaret - Impara a Ridere Senza Piangere" da testi inediti in Italia dell'autore tedesco Kurt Tucholsky.
All'estero prepara lo spettacolo di cinema-teatro con l'attore icona Marc Hollogne in arte Marciel nello spettacolo passato nei nostri più importanti teatri italiani: "Marciel in Italia, I Colori della Vita" nel ruolo di "Miss Satellilico'", la regina del sistema - televisione.
Lavora con collettivi d'arte e con artisti di arte contemporanea (Peter Greenaway, Lara Favaretto, Marco Bruzzone) e parallelamente partecipa ai primi cortometraggi, alle prime apparizioni televisive, ai primi video clip.
Poi il cinema, soprattutto le opere prime di giovani registi. Enrico Verra la sceglie per il suo film "Sotto il Sole Nero" per Erika un'antipatica ragazza che porterà al licenziamento uno dei protagonisti del film. E' poi il film "I Fratelli d'Italia" che le offre il ruolo della protagonista femminile, una poliziotta scappata in Sicilia che scopre al momento del matrimonio la sua incompatibilità con l'ambiente e le sue mal celate problematiche nei confronti di un fratello disabile. Luca Mazzieri la sceglie per il ruolo di Elena nel film "Una Coppia Normalissima alla Prima Esperienza", dove Francesca interpreta il ruolo di una giornalista in carriera disinibita. In "Tutti i Frutti" di Alessandra Alberti è Karim una turista americana in visita a Roma. Marco Carniti le offre il ruolo drammatico di Beatrice nel suo film opera prima "Sleeping Around" (vincitore di ben sei premi al festival internazionale di Ibiza e menzione speciale al festival RIFF di Roma) e le sorelle gemelle Sgambellone al loro primo lungometraggio la vogliono nel ruolo di Sara, una contabile romantica eterna adolescente. Partecipa nel ruolo di Marià al film "Monsieur Morimoto" di Nicola Sornaga (Quinzaine des realisateurs) .
Parallelamente il corto "No Smoking Company" di Edo Tagliavini vince il globo d'oro; il corto del regista italo-giapponese "Clacson" che ha l'attrice come protagonista gira per i più importanti festival mondiali (premio arcipelago web 2008 e menzione speciale al festival di Aubagne). Nuovo è il dittico di Edo Tagliavini "Identità" in cui Francesca è alla ricerca di un fratello vittima inconsapevole di un cibernetico cambio d'identità. Il breve film è particolare per la tecnica bidimensionale in cui i protagonisti agiscono in uno spazio disegnato a carboncino.
Il lato comico dell'attrice è evidente nella parodia del Doctor House fatta per il programma della Gialappa's band a fianco di Marcello Cesena nel ruolo di Cameron e in "Sensualità a Corte" nel ruolo di Eva Kant. Diversi ruoli in sit-com, è Ludovica la vibratrice in "Camera Cafè" e Sonia la pony express in "Sette Vite come i Gatti". Recentemente è passata sul piccolo schermo nel ruolo drammatico di Loredana nella serie televisiva "Il Bene e il Male".
Ora è al lavoro su uno spettacolo teatrale "Rahel Levin Varnhaghen, una Donna Ebrea ai Tempi di Goethe" e nel ruolo di Ariana Reno nel film per France 2 "La Cour des Grands" di Dominique Ladoge.
(ultima modifica: 19/04/2009)