-D30
I Viaggi di Robi
Elena Bouryka

29/07/1983
Mosca, Russia

Elena Bouryka


Filmografia dal 2000:
2019 » corto Walter Treppiedi: regia
2018 » Io sono Tempesta: casting
2013 » corto Meglio se Stai Zitta: regia, sceneggiatura
2010 » La Soluzione Migliore: attrice (Maria)
2009 » Barbarossa: attrice (Antonia)
2009 » Piede di Dio: attrice (Vittoria)
2009 » Tris di Donne & Abiti Nuziali: attrice (Caterina)
2008 » doc Cartoline da Roma: partecipazione
2008 » Le Cose in Te Nascoste: attrice (Ada)
2008 » Penso che un Sogno Così: attrice (Casting Director)
2007 » Family Game: attrice (Martina)
2007 » L'Abbuffata: attrice (Elena)
2007 » Notte Prima degli Esami Oggi: attrice (Valentina)
2007 » Tutte le Donne della mia Vita: attrice (Stella Marina)
2006 » Agente Matrimoniale: attrice (Aurora Minardi)
2006 » E Guardo il Mondo da un Oblò: attrice (Ragazza con Pistola)
2006 » Ma l'Amore... Sì: attrice (Clotilde Calogero)
2006 » Notte Prima degli Esami: attrice (Valentina)
2005 » Passo a Due: attrice (Sonila)
2005 » The Torturer - Il Torturatore: attrice (Ginette)

Biografia:
La sua carriera artistica nasce come modella e testimonial pubblicitaria.
Partecipa dal 2003 a programmi televisivi come Bla bla bla, Isolati, Abbasso il frolloccone o nelle vesti di hostess, al programma televisivo Stracult accanto a Lillo e Greg, Max Giusti, GMax, Max Tortora e altri.
Frequenta numerosi corsi di recitazione con, tra gli altri, Francesca de Sapio, Dominique de Fazio, Doris Hiks, Susan Batson…
Nel 2005 esordisce nel film The Torturer di Lamberto Bava.
Entra, poi, nel cast del film Notte prima degli esami (Fausto Brizzi, 2006), accanto a Cristiana Capotondi, Giorgio Faletti e Nicolas Vaporidis. Successivamente lavora in “Ma l’amore…sì” (Marco Costa e Tonino Zangardi, 2006) e “Agente matrimoniale” (Christian Bisceglia, 2006) accanto a Nicola Savino e Corrado Fortuna, nel film “Family Game” (Alfredo Arciero, 2007) accanto a Sandra Ceccarelli e Stefano Dionisi; “Tutte le donne della mia vita” (Simona Izzo, 2007); in “Le cose in te nascoste” (Vito Vinci con Francesca de Sapio e Luigi Iacuzio); partecipa a “Tris di donne” (Vincenzo Terracciano con Sergio Castellitto e Martina Gedeck); affianca Gèrard Depardieu ne L’abbuffata (Mimmo Calopresti, 2007). Nel 2009 “La soluzione migliore” di Luca Mazzieri accanto a Cristo Jivcov e “Moana” con Violante Placido e Fausto Paravidino.
Decide poi di arricchire il suo mestiere dedicandosi alla scrittura per avvicinarsi alla regia. Si inabissa in corsi di formazione (corso script rai e altri) e il suo primo tentativo va in fumo al “48h film project”, quando, alla scadenza della consegna dei cortometraggi, arriva davanti alle porte sbarrate, in ritardo di cinque minuti.
Capisce così, che fare un film in 48h senza dormire, non fa bene a nessuno. Soprattutto al film!
Dedica allora due anni per scrivere e realizzare il suo primo corto con l’aiuto del Ministero dei beni culturali. Ha scritto anche diversi trattamenti sia di lunghi che di corti, ancora tutti nel cassetto.
(ultima modifica: 25/11/2013)