!Xš‚‰

NUOVO CINEMA DIFFUSO - Tanti appuntamenti all'aperto a Milano


NUOVO CINEMA DIFFUSO - Tanti appuntamenti all'aperto a Milano
Un cinema che sa di estate e dal sapore internazionale quello in programma nelle piazze e nei giardini della città, tappe della rassegna itinerante Nuovo Cinema Diffuso. Un viaggio tra pellicole provenienti da tutto il mondo che certo non trascura i cittadini milanesi, protagonisti di video racconti realizzati nei quartieri più popolari: “Una cinquantina di cittadini tra giovani e anziani hanno raccontato alle nostre telecamere le otto piazze degli otto Municipi interessati dalla rassegna”. Afferma Elia Rollier dell’Associazione Cinevan: “Si tratta di piazze rigenerate, piazze scelte sulla base di esperienze resilienti, in cui i protagonisti sono i cittadini stessi che negli anni hanno fatto di tutto per cambiare volto al quartiere proponendo dal basso iniziative e promozione sociale. La scelta per questa rassegna tocca quindi quei quartieri più “lontani” da un accesso alle sale cinematografiche, alcuni cittadini intervistati non sono mai stati in un vero cinema o forse non qui in Italia”. Queste brevi cartoline da Milano e dai suoi quartieri introdurranno le proiezioni in programma, insistendo sul significato e sul valore di promuovere una cultura itinerante e partecipativa.

Si parte dal Municipio 2, con la prima proiezione della rassegna che si terrà giovedì 25 maggio alle ore 21 al giardino di Mosso Milano. Un viaggio tra Egitto e Siria con due film a regia femminile, il cortometraggio Into Reverse di Noha Adel (premio ISMU al FESCAAAL 2018) e il lungometraggio Nezouh - il buco nel cielo di Soudade Kaadan (Premio del pubblico Armani beauty alla Mostra di Venezia 2022), due storie di scelte coraggiose tra rimanere o lasciare.

Tutte le serate sono gratuite, ma per un’ottimale gestione degli spazi si consiglia la prenotazione che sarà possibile effettuare online dal sito nuovocinemadiffuso.it.. Programma completo su calendario eventi. In caso di pioggia consultare il sito e i canali social per tutti gli aggiornamenti.

Programma del mese di giugno
(inizio proiezioni ore 21.00)

Giovedì 25 e venerdì 26 maggio, Giardino Mosso, ang. via Padova, MUNICIPIO 2
25 maggio: Into Reverse di Noha Adel, Egitto, 17’, 2017 – cortometraggio arabo con sottotitoli in italiano.
In una strada di un quartiere affollato del Cairo, scoppia uno scontro faccia a faccia tra due automobilisti: una piccola lotta quotidiana, un atto di resistenza per difendere la legalità e la propria dignità.
Nezouh - il buco nel cielo di Soudade Kaadan, Regno Unito/Siria/Francia, 2022, 100’ –
lungometraggio doppiato in italiano.
Nonostante le bombe continuino a cadere su Damasco, Mutaz si rifiuta di scappare e andare incontro a una incerta e pericolosa vita da rifugiato. Sua moglie Hala e sua figlia Zeina devono decidere se rimanere con lui o lasciare tutto.
26 maggio: Los Lobos di Samuel Kishi Leopo, Messico, 2019, 95’ – film spagnolo con sottotitoli in italiano.
Max e Leo sono due fratelli e, insieme alla madre Lucia, hanno da poco attraversato il confine tra il Messico e Stati Uniti alla ricerca di una vita migliore. Ma non è facile stabilirsi nel nuovo paese e il futuro è incerto. Ogni giorno mentre aspettano che la mamma torni dal lavoro, i due bambini combattono la noia creando un mondo immaginario con i loro disegni e pensano alla promessa della mamma che un giorno li porterà a Disneyland, il luogo dei loro sogni. Una favola moderna e sincera dal sapore dolceamaro sull'emigrazione.

Lunedì 12 e martedì 13 giugno, Parco dei Triangoli via Omodeo 29, MUNICIPIO 8
12 giugno: Il capo perfetto di Fernando León de Aranoa, Spagna, 2021, 120’ – doppiato in italiano.
Il capo e padrone di un'azienda che produce bilance ha la giusta ambizione di vincere il premio di migliore azienda dell'anno. Tratta gli operai come un padre tratta i suoi figli, aiuta i suoi capi reparto nelle loro difficoltà personali ma tutto per lui è strumentale. Una satira intelligente sul male che si nasconde dietro gradevoli forme.
13 giugno: serata corti dal mondo in lingua originale
A.O.C. di Samy Sidali, Francia, 2022, 18′ - francese e arabo con sottotitoli in italiano
Chebet di Tony Koros, Kenya, 2017, 17’ - swahili con sottotitoli in italiano
Da Yie di Anthony Nti, Belgio/Ghana, 2019, 21' - inglese e asante twi con sottotitoli in italiano
Tangente di Julie Jouve e Rida Belghiat, La Riunione/Francia, 2018, 27’ - francese con i sottotitoli in italiano

Mercoledì 15 e giovedì 16 giugno, Giardino delle Culture via Emilio Morosini 8, MUNICIPIO 4
15 giugno: La Belle Époque di Nicolas Bedos, Francia, 110’ – doppiato in italiano.
Victor, un sessantenne disilluso, vede la sua vita sconvolta il giorno in cui Antoine, un brillante imprenditore, gli propone qualcosa del tutto inedito: mescolando artifici teatrali e ricostruzione storica, ha la possibilità di tornare indietro nel tempo, al periodo che più preferisce. Victor sceglie allora di rivivere la settimana più memorabile della sua esistenza: quella in cui, 40 anni prima, ha incontrato il grande amore...
16 giugno: Abdelinho di Hicham Ayouch, Marocco, 2022, 100’ – arabo con sottotitoli in italiano.
Abdel è un grande sognatore. Vive in una cittadina del Marocco con una madre prepotente, un padre arreso e quattro sorelle. Affascinato dal Brasile, parla portoghese, insegna samba e si innamora perdutamente di Maria, la protagonista di una telenovela. Quando un telepredicatore mussulmano integralista arriva in città e comincia a tuonare contro ogni espressione di libertà, la vita di Abdelinho e quella dell'intera città saranno sconvolte.

Martedì 20 e mercoledì 21 giugno, Gratosoglio Via Michele Saponaro 30, MUNICIPIO 5
20 giugno: Wild Men - Fuga dalla civiltà di Thomas Daneskov, Danimarca, 2022, 104’ – doppiato in italiano.
Nel disperato tentativo di superare la sua crisi di mezza età, Martin si aliena dalla società per andare a vivere nella foresta. Si è anche procurato un arco e si è vestito da cavernicolo. Non è però facile adattarsi alle lotte di sopravvivenza che la natura richiede.
21 giugno: Into Reverse di Noha Adel, Egitto, 17', 2017 - cortometraggio arabo con sottotitoli in italiano.
In una strada di un quartiere affollato del Cairo, scoppia uno scontro faccia a faccia tra due automobilisti: una piccola lotta quotidiana, un atto di resistenza per difendere la legalità e la propria dignità.
Una voce fuori dal coro di Yohan Manca, Francia, 2021, 108’ – doppiato in italiano.
Nour ha 14 anni e vive in un quartiere popolare in riva al mare, dove si prepara a trascorrere un'estate scandita dalle disavventure dei fratelli maggiori, dalla malattia della madre e dai lavori socialmente utili. Mentre deve ridipingere un corridoio della scuola media, conosce Sarah, una cantante d'opera che tiene un corso estivo. L'incontro gli aprirà nuovi orizzonti.

24/05/2023, 16:28