I Viaggi Di Roby

INVENTA UN FILM 24 - Dal 3 al 7 agosto a Lenola


INVENTA UN FILM 24 - Dal 3 al 7 agosto a Lenola
Si svolgerà a Lenola, in provincia di Latina, dal 3 al 7 agosto 2022 la 24 esima edizione di Inventa un Film, il festival, ideato e diretto da Ermete Labbadia. Due le novità di quest’anno con una sezione dedicata ai lungometraggi stranieri e una ai cortometraggi, entrambe a tematica ambientale che si aggiungono all’ampia selezione dedicata, come ogni anno, ai cortometraggi.

Nella giuria lungometraggi troviamo: Salvatore De Mola, Enrico Magrelli, Dario Gorini e Simone Isola. Per la giuria cortometraggi ci saranno tra gli altri Alessandro Celli, Ester Pantano, Liliana Fiorelli, Mariasole di Maio, Alessandra Masi, Angela Curri, Azzurra Martino e Antinea Radomska.

Tra le categorie principali la sezione “Oro invisibile” composta da sei lungometraggi e pensata per dare visibilità ai film italiani non adeguatamente distribuiti nelle sale.
Si va da "Governance-Il prezzo del potere" di Michael Zampino con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni, sull’indispensabile ricerca della verità nonostante questa possa interferire con gli interessi economici e personali, a "L’afide e la formica" di Mario Vitale su un’adolescente musulmana e un ex maratoneta. E poi ancora: "Un mondo in più" di Luigi Pane con Francesco Ferrante, Denise Capezza e Francesco Di Leva, storia che si svolge in un difficile quartiere della periferia romana.
Passando ai documentari, si spazia da "65 rose" di Davide Del Mare sulla Fibrosi Cistica; "Il caso Braibanti "di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese su Aldo Braibanti, intellettuale eretico del Novecento italiano e infine "Se dicessimo la verità" di Giulia Minoli e Emanuela Giordano, un racconto per conoscere gli imprenditori che denunciano, i magistrati che indagano, i giornalisti che non si tirano indietro nonostante le minacce, i parenti delle vittime della mafia che non gettano la spugna.

Dopo “Inventa un film dalla quarantena”, che ha accompagnato il festival nel 2020-21, quest’anno l’ambiente sarà protagonista di ben due sezioni a tema: quella dei cortometraggi italiani e quella dei lungometraggi stranieri che si svolgerà nella giornata invernale del festival.
Per la nuova sezione dedicata ai cortometraggi a tematica ambiente troviamo otto titoli: "False alarm" di Lu Pulici e Josep Piris, "Life cycle" di Adriana Perra, "L’impianto umano" di Andrea Sbarbaro, "Sauvage" di Giacomo Bordonali, "This is fine" di Gianmarco Nepa, "Un sogno di Himera" di Gianfrancesco Iacono, "Una nuova voce" di Peter Marcias e "Uno dopo l’altro" di Valerio Gnesini.

Grande risalto per la sezione "Cortometraggi Autori Italiani", con 32 opere selezionate (al link: I cortometraggi selezionati nel 24° festival Inventa un Film Lenola 2022). Cinque di queste parteciperanno anche al Premio Anteprima: "A casa" di Pietro Pinto; "Il clown" di Giuseppe Di Gangi; "L’uomo lupo" di Andrea Bocchetti; "O’ tiempo e l’amicizia" di Alessandro Bencivenga; "Unica" di Alessandro Marzullo. Tra gli autori di quest’anno anche Daniele Pini con "Big", Nicola Piovesan con "Chiusi alla luce", Federico Demattè con "Inchei", Federico Russotto con "L’avversario", Valerio Vestoso con "Le buone maniere", Daniele Esposito con "Venti minuti", Nicola Prosatore con "Destinata coniugi Lo Giglio", Paolo Mannarino con "Omeostasi", Christian Scardigno con Volevo essere Gassman e tanti altri.

Molti i registi passati per questa sezione quando ancora non erano conosciuti e che poi si sono affermati nel campo nazionale e internazionale. Tra questi: Matteo Rovere, Edoardo De Angelis, Sydney Sibilia, Gabriele Mainetti, Susanna Nicchiarelli, Claudio Noce, Laura Bispuri, Edoardo Leo, Pippo Mezzapesa, Ciro D’Emilio, Fabio Mollo e tanti altri.

Come da tradizione troviamo la sezione Animazione internazionale che vede coinvolte ben dodici nazioni di quattro continenti rappresentate dalle opere selezionate.
In anteprima troviamo "Aquamation" di Chen, Ho-Yueh, "Coincidate" di Chen, Wei-Lin, "Run for life" di Lin, Yi-Xiang e Wu, Bo-Yi, "Steps" di Tatiana Moshkova e Marina Moshkova, "Taaskohtumine / Til We Meet Again" di Ülo Pikkov, "Vigurivänt Volli/Troublemaker" Tommy di Rao Heidmets e Pauline Heidmets.

Venti cortometraggi internazionali in competizione animeranno la sezione Lenolafilmfestival. Si spazia dagli Usa all’Iran, dalla Spagna alla Francia e alla Germania fino alla Cina, Hong Kong e al Sudan.
E poi ancora tante altre sezioni: da “scuola e giovanissimi” con argomenti che stimolano grandi e piccini alla riflessione a Minidoc, dedicata alle opere di documentario di durata non superiore ai dieci minuti, da La finestra sociale (novità di quest’anno) a Voci del territorio (Sud Lazio) e Anteprima fino ai videoclip musicali.

Dal 2018 inoltre è stato istituito il premio Migrantes-SIPROIMI Sai Comune di Lenola, assegnato da una commissione composta da esperti della giuria tecnica e dai beneficiari dello Sprar, che sceglie il miglior film tra quelli selezionati dal festival, riguardante il tema dei flussi migratori e delle vicende umane dei loro protagonisti.
Sarà anche assegnato il premio Cinemigrare concepito dal 2017 dall’Associazione Culturale siciliana “No Name”. Progetto che nasce dalla volontà di realizzare una rassegna itinerante sul tema dei migranti quanto mai attuale. E poi i premi speciali, oltre al già citato “Sei premi in cerca d’Autore”, ci saranno anche “Cinema è Donna” e il “Premio Festival italiano originalità e innovazione”. Per il Festival italiano Originalità e Innovazione 2022 sarà premiato il Giffoni Film Festival, durante le serate a Lenola. Saranno presenti il direttore del Giffoni Film Festival Jacopo Gubitosi e Giuseppe Tedesco del Team Direzione.
Premiati con lo stesso riconoscimento anche il Solinas (a ritirare il premio il direttore e presidente Annamaria Granatello), il Festival Internazionale della Cinematografia Sociale Tulipani di Seta Nera: Un sorriso diverso (presente il presidente Dario Righini); il Not Film Fest di Santarcangelo di Romagna e il Premio Cinema Giovane e Festival delle Opere Prime di Roma.
Per “Sei Premi in cerca d’autore” sarà assegnato il premio a Gianmarco Carroccia, cantautore e interprete del progetto Emozioni, artista proveniente dal Sud Lazio che si è distinto in campo nazionale e internazionale.

Tra gli eventi collaterali confermato il concorso letterario Tre Colori (poesia, narrativa, sceneggiatura quarta edizione) con ben 2000 opere partecipanti, la sesta Giornata del Libro, la Giornata dell’Attore (settima ed.) e Fotocanzone (9 ed.). Nella giuria del concorso letterario: Mauro Caporiccio, Rodolfo Vettorello, Mauro John Capece, Alfredo Mazzara, Adriana Capuano, Francesco Perciballi, Simone Nardone, Donatella Rampado, Marianna Porcaro.

Tra le novità di quest’anno anche l’”Intervista sulla Pineta” che vedrà protagonisti ogni sera alcuni degli ospiti premiati e giurati del festival della cornice del Parco Mondragon di Lenola.

Per il quinto anno consecutivo Nico Bonomolo realizza l’illustrazione del festival. Sua è l’opera di animazione Maestrale, vincitrice del David di Donatello per il miglior cortometraggio nel 2022.

Tra gli enti e attività che sostengono il festival Inventa un Film, fondato e diretto da Ermete Labbadia, ci sono la Regione Lazio Assessorato alla Cultura e alle Politiche giovanili, l’Amministrazione Comunale di Lenola, il SIPROIMI del Comune di Lenola e la piattaforma Tixter.

Inventa un Film Lenola è un festival Associato AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema). È associato FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub). Tra i premi della sezione lungometraggi del festival anche il Premio della Critica SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) assegnato da una giuria formata da tre critici cinematografici SNCCI in base al protocollo siglato tra SNCCI e AFIC. Il festival ha il patrocinio morale del Nuovo IMAIE e il patrocinio di promozione culturale etica di Assosinderesi.

25/07/2022, 18:42