I Viaggi Di Roby

ORTIGIA FILM FESTIVAL 14 - Gran finale con Carlo Verdone


Il 23 luglio la cerimonia di premiazione.


ORTIGIA FILM FESTIVAL 14 - Gran finale con Carlo Verdone
Sabato 23 luglio 2022, si conclude con Carlo Verdone la XIV edizione di Ortigia Film Festival. All’Arena Minerva alle 21.00 il grande attore e regista renderà omaggio allo scenografo Maurizio Marchitelli, con cui ha collaborato a partire dal 1995 con "Viaggi di Nozze" fino al 2006 con il film "Il mio Miglior Nemico", che gli è valso la candidatura al Premio David di Donatello come miglior scenografo. Tra i numerosi lavori di Verdone di cui ha curato le scenografie anche: "Sono Pazzo di Iris Blond", "Gallo Cedrone", "Ma che colpa abbiamo noi", "L’Amore è eterno… finchè dura".
Per l’occasione sara’ proiettato un inedito montaggio tratto del making off di Mario Canale, curato da Luigi Rizza e con le musiche di Lele Marchitelli. L’incontro con Carlo Verdone sarà moderato da Steve Della Casa.
Alla serata saranno presenti la moglie e costumista Isabella Rizza, il fratello musicista Lele Marchitelli e Serena Dandini con cui Maurizio Marchitelli negli anni ha collaborato curando le scenografie di diversi suoi programmi televisivi, alcuni dei quali compaiono nell’omaggio realizzato da Mario Canale.
Al termine dell’incontro Carlo Verdone riceverà il Premio all’eccellenza cinematografica OFF14. Attore, sceneggiatore, scrittore e regista di grandi successi cinematografici, spesso in bilico tra comicità e intimismo, è l’autore che più di ogni altro ha saputo raccontare, con sguardo acuto, dissacrante e sempre originale, i cambiamenti della società e del costume degli italiani in oltre 40 anni.
Nella sua carriera ha vinto 9 David di Donatello, 9 Nastri d’Argento e 3 Globi d’Oro oltre a numerosi riconoscimenti, in Italia e all’estero.

A seguire, alle 21.45, la cerimonia di premiazione dei film vincitori condotta da Steve Della Casa. Tre le sezioni competitive in gara: il Concorso lungometraggi opere prime e seconde, giudicato dalla giuria presieduta da Andrea Purgatori con Emanuela Fanelli e Giorgio Tirabassi; il Concorso internazionale cortometraggi giudicato dalla giuria presieduta da Ernesto Assante e composta da Rosa Palasciano e Micaela Di Nardo; e il Concorso internazionale documentari giudicato dalla giuria presieduta da Federica Di Giacomo e composta dagli allievi del centro sperimentale di cinematografia di Palermo.

Prosegue la programmazione in Arena Logoteta dove, a partire dalle 21.00, il pubblico potrà assistere alla diretta streaming dell’omaggio e dell’incontro con Carlo Verdone che si tiene in Arena Minerva.
A seguire alle 21.45 sarà proiettato "Tutù" diretto da Lorenzo Tiberia, il corto racconta di un piccolo paesino del sud Italia scosso dalla scomparsa di una giovane ballerina morta di anoressia.

Per la sezione Cinema Women ci saranno due corti: The Black Christs. Far from Justice di Monica Manganelli che rivisita il massacro di Tulsa, il più grave episodio di violenza razziale della storia americana. E Cha di Xiwen Miao, su un giovane coreano-americano e sua nonna che vedono le loro vite stravolte da episodi di razzismo e vandalismo. Il corto si svolge in una piccola cittadina dell’ entroterra americano e durante la pandemia.

Infine per Cinema e Musica ci sarà "a-ah The movie" di Thomas Robsahm e Aslaug Holm. Il film, in anteprima nazionale, racconta la storia del gruppo pop internazionale norvegese con la loro hit Take on me e segue la band per un periodo di quattro anni, ritraendo da vicino le difficili dinamiche personali e professionali di questi tre giovani ragazzi che hanno seguito il loro sogno di diventare delle pop star.

22/07/2022, 16:53