CINECITTŔ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - Una storia d’amore e cinema


"Vera & Giuliano", presentato nella sezione Omaggi. Scritto e diretto da Fabrizio Corallo racconta la storia d’amore e il sodalizio artistico tra il regista Giuliano Montaldo e Vera Pescarolo.


FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - Una storia d’amore e cinema
Vera Pescarolo e Giuliano Montaldo nel doc di Fabrizio Corallo
Una lunga storia d’amore per raccontare non solo un rapporto speciale e unico ma parte della storia del cinema italiano e del nostro Paese. Giuliano Montaldo, esordiente alla regia nel 1961 con "Tiro al piccione", per il suo film successivo nell’ufficio del produttore Leo Pescarolo incontra la sorella e socia Vera: č subito “un colpo al cuore” e l’inizio di un matrimonio d’amore e artistico lungo quasi sessant’anni. Vera Pescarolo, infatti, diventa da quel momento in poi sua stretta e insostituibile collaboratrice, tanti i film indimenticabili girati insieme in Italia e all’estero: da "Sacco e Vanzetti" a "Giordano Bruno", da "L’Agnese va a morire" allo sceneggiato Rai "Marco Polo" fino al recente "L’industriale".

Fabrizio Corallo incontra i due coniugi nel loro nido, pieno di ricordi, di foto e di libri, dove raccontano le loro vite e la loro carriera: la povertŕ da piccoli, la guerra, un giovanissimo Montaldo partigiano, il difficile dopoguerra. Entrambi con una tempra simile, con gli stessi valori e le stesse convinzioni: consapevoli della fatica, dell’importanza del lavoro, anticonformisti, liberi e impegnati civilmente. Non a caso molti loro film raccontano e omaggiano personaggi vittime di intolleranza e ingiustizia: come “Giordano Bruno” e “l’onesto e rivoluzionario” “Sacco e Vanzetti” che negli Stati Uniti divenne, addirittura, il volano che diede vita al movimento che ha riabilitato le figure dei due anarchici italiani condannati a morte ingiustamente nel 1927.

Una vita insieme sulla stessa lunghezza d’onda, quindi, come raccontano nel documentario anche la figlia Elisabetta Montaldo e il nipote Inti Carboni produttore, aiuto regista e stretto collaboratore dei nonni sul set.

Le carrellate delle foto di Montaldo e Pescarolo a lavoro, le immagini e le sequenze dei loro film, il dietro le quinte delle riprese raccontano l’impegno e l’entusiasmo contagioso dei due sul set, mentre i siparietti casalinghi nei quali ironici si prendono amorevolmente in giro, si tengono la mano e si mandano baci come due adolescenti sono la tenera dimostrazione di un legame profondo e sincero che il tempo ha solo rafforzato.

Con "Vera & Giuliano" Fabrizio Corallo ci consegna un documento unico ed emozionante su due professionisti instancabili, fonte di tanti insegnamenti, di veritŕ, leggerezza, dignitŕ e tanto amore.

23/10/2020, 19:45

Caterina Sabato