I viaggi di Roby

RWANDA - IL FILM - In concorso al Durban International Film Festival


RWANDA - IL FILM - In concorso al Durban International Film Festival
Rwanda in concorso al prestigioso Durban International Film Festival: il film, dopo la partecipazione alla 17 edizione di Ischia Film Festival, giunge in concorso in uno dei pi importanti festival cinematografici del Mondo

La notizia della selezione giunta al regista del film, Riccardo Salvetti, nonch agli autori ed attori protagonisti Marco Cortesi e Mara Moschini, di ritorno dalla 17^ edizione di Ischia Film Festival, kermesse fondata e diretta da Michelangelo Messina e co-diretta da Boris Sollazzo, dove Rwanda era in concorso nella sezione Location Negata.

Oltre 180 film da tutto il Mondo, il Durban International Film Festival vede la collaborazione con Berlinale Talents e si unisce a Festival Cinematografici di enorme importanza come Cannes International Film Festival, Berlinale International Film Festival, Sydney International Film Festival in qualit di festival valevole per la selezione agli Academy Awards americani (Oscar).

Tra gli ultimi film presenti in concorso pellicole firmate da Wim Wenders, Bernardo Bertolucci, Matteo Garrone, Paolo Sorrentino, Woody Allen, Giuseppe Tornatore, Ferzan Ozpetek, Wong Kar-Wai.

Realizzato grazie ad una campagna di crowdfunding di enorme successo, realizzata in collaborazione con la piattaforma Produzione dal Basso, Rwanda ha goduto del supporto di importanti istituzioni quali Regione Emilia-Romagna, Film Commission Emilia-Romagna, ANVCG - Ass. Naz. Vittime Civili di Guerra, Comune di Forl e della partnership con Sedicicorto International Film Festival e della Federazione Italiana dei Cineclub (FEDIC).

Il film prende spunto dalla storia vera di due protagonisti che hanno vissuto le drammatiche ore del genocidio in Rwanda dellaprile 1994. Lo fa con una sensibilit che veicola fin dal suo nascere lo spettacolo teatrale portato in scena per oltre due anni da Marco Cortesi e Mara Moschini, protagonisti della pellicola, affidata al talento del giovane regista forlivese Riccardo Salvetti coadiuvato dallesperienza di Massimo Gardini, produttore e direttore della fotografia.

Unaltra importante partecipazione che va ad aggiungersi alle moltissime gi presenti nel palmares del film e che il cast ha accolto con enorme entusiasmo. Nel frattempo il team al lavoro alla nuova produzione, Il Muro, film-documentario con cui si commemorer il trentennale dalla caduta del muro di Berlino e le cui riprese inizieranno nel mese di agosto.

08/07/2019, 08:53