I Viaggi Di Roby

NOI - Un documentario profondo e personale


Benedetta Valabrega racconta la sua famiglia, i suoi conflitti, i suoi rapporti, le sue verità


NOI - Un documentario profondo e personale
Se gli spot pubblicitari ci hanno abituato a famiglie sempre felici e in armonia, la giovane regista di Noi Benedetta Valabrega, aprendo le porte di case sua agli obiettivi delle telecamere, ci mette difronte ad una tipo di vita familiare dai tratti meno armoniosi ma decisamente più vicini alla realtà.

La storia della famiglia di Benedetta Valabrega è una storia di conflitti. Suo padre e suo zio hanno smesso di parlassi più volte nel corso degli anni e così anche suo nonno con il rispettivo fratello.
Quest’ultimi sono i protagonisti della prima divisione familiare. Il giorno successivo all’armistizio del ’43, il nonno e il fratello vengono infatti allontanati di casa dai genitori perché consapevoli che di lì a poco la situazione a Roma sarebbe terribilmente e pericolosamente peggiorata. I due iniziano così la lunga scarpinata per raggiungere la parte d’Italia già liberata dagli americani.

Valabrega si serve di questa vicenda storica e familiare come punto di partenza della sua indagine sull’origine delle tensioni e come strumento per introdurre i componenti attuali della famiglia. Prendendo ispirazione dalla lunga marcia fatta dai suoi avi più di 70 anni fa, Benedetta convince suo papà, appassionato di camminata, e sua sorella Federica a ripercorrere insieme i passi di quel lungo viaggio, nel tentativo di comprendere e dare una risposta alle ragioni che stanno alla base delle ostilità. A questa avventura, che rappresenta il nucleo attorno a cui si sviluppa il documentario, si aggiungono molti altri momenti che ci raccontano l’intimità esistente all’interno delle mura domestiche e la visione che i membri della famiglia hanno di questa intimità.

Grazie a questa struttura il documentario dipinge davanti a nostri occhi le sfaccettature che compongono la personalità dei suoi più stretti parenti: il papà, la mamma e le due sorelle maggiori. Non è difficile immedesimarsi in ciò che vediamo e, proprio per questo, certi momenti strapperanno più di un sorriso a molti spettatori che rivedranno se stessi e i propri parenti in quelle discussioni infinite e talvolta futili. Significativo è il messaggio finale che Valabrega comunica: il punto non è tanto riuscire a porre fine ai conflitti, cosa che alle volte non è possibile, ma è non smettere di tentare. È questo che prova la forza e l’unità di un nucleo familiare.

Noi è un documentario profondo e personale, è il viaggio di una famiglia in cui membri si trovano alla costante ricerca di una definizione stabile di sé, consapevoli del fatto che questa definizione può arrivare solo attraverso il confronto con i propri familiari. Ovvero coloro che sono spesso la causa stessa dell’instabilità ma che ancora più spesso sono l’unica certezza di amore incondizionato.

28/02/2019, 08:47

Gabriele Nunziati