OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

IN VIAGGIO CON ADELE - Sulla strada, insieme


Dalla pre-apertura della Festa del Cinema di Roma, il film di Alessandro Capitani arriva anche in sala


IN VIAGGIO CON ADELE - Sulla strada, insieme
In viaggio con Adele
L'improvvisa morte di una sua vecchia fiamma, forse l'unica donna di cui è stato davvero innamorato, sconvolge i piani di Aldo (Alessandro Haber), attore di teatro prossimo al rientro al cinema dopo molti tentativi falliti. Un volo da prendere, un regista da blandire, un provino in programma: rischia tutto di saltare quando, come eredità, l'uomo si ritrova una figlia, Adele (Sara Serraiocco), di cui nulla sapeva e che presenta qualche imprecisata 'neuro-diversità'...

"In viaggio con Adele", esordio nel lungometraggio del talentuoso regista toscano Alessandro Capitani (il suo corto "Bellissima" è uno dei migliori lavori del cinema italiano del decennio...) parte da qui, da un innesco abbastanza consolidato, per svilupparsi con tenerezza e caparbietà in un bizzarro on the road da Foggia a Frosinone (puntando Parigi, ma passando prima da Bari, Manfredonia, ...).

Tra litigi e inconvenienti, dialoghi surreali e situazioni complesse, i due viaggiatori sapranno anche aiutarsi, o quantomeno ci proveranno. Ma, soprattutto, dovranno mettere in discussione le loro convinzioni e trovare un nuovo equilibrio nelle loro vite.

Delicato e simpatico, dominato da un Haber al suo meglio, evidentemente in sintonia con il suo regista: la mano di Capitani, coraggioso a scegliere un film realizzato 'per strada' come esordio, si percepisce inoltre nella vicinanza ai suoi personaggi, nella capacità di inserire efficacemente le musiche, nell'onestà di intenti e obiettivi.

L'idea del film è nata da un soggetto dello stesso Haber, scritto anni fa con il compianto Tonino Zangardi e con Nicola Guaglianone (poi autore della sceneggiatura).

19/10/2018, 17:45

Carlo Griseri