I Viaggi Di Roby

FINO ALL'INFERNO - Rilasciati i poster
e il primo adrenalinico trailer


FINO ALL'INFERNO - Rilasciati i poster e il primo adrenalinico trailer
Fino all'Inferno
Il primo elettrizzante trailer di "Fino all’Inferno", il nuovo film action/horror di Roberto D’Antona č finalmente online. Presentato in super-anteprima a Cartoomics 2018, la grande convention milanese dei fumetti, del cinema e dell’intrattenimento, il trailer - da oggi disponibile su YouTube, Vimeo, Facebook e Instagram – mostra soltanto un assaggio dell’adrenalinica pellicola - attesa nelle sale il prossimo agosto – che promette di mischiare generi cinematografici diversi in un esplosivo mix visivamente ispirato al cinema action hollywoodiano degli anni ’80.

Ho preso ispirazione dai film della mia infanzia" – spiega il regista e protagonista Roberto D’Antona –" uno su tutti, Grosso guaio a Chinatown. Storie avventurose di eroi e anti-eroi che, in cerca di un riscatto, si rendevano capaci di imprese titaniche. Sono queste le storie che piů mi hanno formato e a cui oggi voglio rendere omaggio".
.
Il trailer mostra rapine, sesso, violenza, personaggi ambigui e spietati e disperate fughe in camper, con un colpo di scena finale che strizza l’occhio all’horror. "La novitŕ č che il film uscirŕ nei cinema di tutta Italia e Svizzera ad agosto 2018" – aggiunge D’Antona – "ma, in queste settimane, abbiamo firmato anche un contratto importante per la distribuzione all’estero".

Il film, prodotto interamente dalla L/D Production Company – casa di produzione indipendente fondata dallo stesso D’Antona insieme alla socia Annamaria Lorusso – e distribuito nella sale italiane e svizzere da Movie Planet Group, come il recente The Wicked Gift, troverŕ successiva distribuzione con CG Entertainment in Italia e Shoreline Entertainment all’estero.

E’ per noi un grande onore poter lavorare con queste aziende cosě importanti che hanno distribuito tante pellicole mainstream di successo nel corso degli anni" – commenta Annamaria Lorusso, che del film č anche coprotagonista – "e penso sia un traguardo importante per tutto il cinema indipendente italiano, che dimostra che, anche nel nostro Paese, lavorando sodo e dedicandosi con passione al cinema, si possono fare grandi cose".

Anche il poster ufficiale, pubblicato nei giorni scorsi, e le musiche della compositrice e polistrumentista Aurora Rochez richiamano le gloriose atmosfere degli anni ’80.

02/05/2018, 15:31