Napoli Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

SCONNESSI - Stefano Switala firma le musiche


Oltre al film di Christian Marazziti, il composer ha realizzato anche la colonna sonora di "tzi and the Mistery of Time" di Gabriele Pignotta e del documentario "Roma Kaput Mundi".


SCONNESSI - Stefano Switala firma le musiche
Stefano Switala
Stefano Switala, giovane compositore romano con una formazione musicale internazionale e un curriculum degno di nota, conferma il suo impegno artistico in importanti progetti. La musica per immagini il campo sul quale il compositore si specializzato al Berklee College of Music negli States, dove ha trascorso sette anni, per poi tornare in Italia e produrre musica per numerose opere spaziando dal cinema alla TV, dal teatro agli arrangiamenti musicali per diverse band. Le sue musiche originali accompagnano nelle sale la commedia "Sconnessi" distribuita in circa 300 sale in tutta Italia da Vision Distribution.

La Nomofobia ovvero la paura incontrollata di rimanere sconnessi dal contatto con la rete il tema portante di Sconnessi, una commedia agrodolce che tocca problematiche attuali e sempre pi evidenti nelle relazioni sociali e familiari. Lo scenario la tecnologia e il suo uso invasivo e alienante che pervade la nostra quotidianit e il modo di relazionarci con gli altri. Ritrovarsi improvvisamente senza una connessione web si presenta come una vera e propria tragedia per i protagonisti interpretati da un cast deccezione con: Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis, Carolina Crescentini, Stefano Fresi, Antonia Liskova per la regia di Christian Marazziti.

In questa cornice Stefano Switala stato voluto dal regista per la sua versatilit e capacit di scrivere temi musicali di forte impatto, in grado di esaltare i diversi registri emotivi che si intrecciano nella storia. "Il mio compito capire il film che il regista ha in testa e come un sarto cucirle addosso un vestito musicale che calzi a pennello" - sottolinea Stefano - "Tradurre in musica le emozioni che il film vuole trasmettere cercando di non essere mai retorico. La musica a mio modo di vedere deve sempre trovare il suo spazio senza invadere quello degli altri elementi, deve dire qualcosa che non sia gi stato detto dai dialoghi, dalle inquadrature, dalla scenografia o dalla fotografia evitando ogni ridondanza. Per fare ci importante entrare nella storia e conoscerne tutte le dinamiche, studiare la sceneggiatura e confrontarsi il pi possibile col regista. Poi si passa al concreto, alle immagini. Personalmente prediligo la composizione su scena in modo da poter fare un lavoro accurato al fotogramma, e far s che non ci sia mai scollamento fra pasta visiva e pasta sonora".

Un divertente incontro/scontro che vedr emergere gli effetti collaterali di una doppia vita, quella reale e quella virtuale, che vive correndo su bit, arricchito da uno spessore emotivo efficacemente espresso nelle musiche di Switala proposte in un piccolo assaggio in anteprima sul sito dellartista www.stefanoswitala.com/listen.

"Sconnessi" solo uno dei lavori sui quali Switala ha lavorato negli ultimi mesi. Tra i diversi progetti citiamo: Otzi and the Mistery of Time il family-fantasy di prossima uscita.
Girato in lingua inglese con un cast internazionale e ricco di azione ed effetti speciali, prodotto da Onemore Picture e Rai Cinema per il quale Switala ha composto unimponente colonna sonora in pieno stile hollywoodiano per un totale di circa 40 minuti effettivi di musica. Il film diretto da Gabriele Pignotta, con Micheal Smiley, Alessandra Mastronardi, Vinicio Marchioni (tra gli altri), racconta la storia di tre ragazzini che vivono unavventura straordinaria insieme a tzi, l'Uomo dei Ghiacci del Similaun, la cui mummia torna magicamente in vita nel Museo Archeologico dell'Alto Adige dopo 5000 anni di ibernazione.

Stefano ha poi lavorato alle musiche di un documentario sulla scena artistica romana contemporanea dal titolo Roma Kaput Mundi dei filmmakers Francesca Picozza e Andrea Santoro, con Ascanio Celestini, Massimiliano Bruno, Alessandro Mannarino e Lina Wertmller. C poi la fortunata webserie PULPette, prodotta da VARGO e distribuita da Premiere Film, che sta ottenendo un riscontro molto positivo a diversi festival internazionali, come lHollywood Screenings Film Festival in cui semifinalista, oltre ad aver vinto al Roma Cinema DOC December 2017 edition come Best Italian Web Series.

In ambito discografico Switala ha firmato la produzione artistica e gli arrangiamenti di Rovinare Tutto, il nuovo disco del cantautore Filippo Dr. Panico, uscito l11 gennaio 2018 per l'etichetta piemontese Noize Hills Records; Righteous - Sinner il nuovo disco della pop band ginevrina Transistor Girl (SOPHIE RECORDS) per cui ha composto arrangiamenti per orchestra d'archi di alcuni brani.

Infine a teatro, sue le musiche per "Prestazioni Straordinarie" lesilarante storia del porno divo Carlo Patta detto "il genio della lampo". Uno spettacolo di Micaela Andreozzi per la regia di Max Vado, con Cristiana Vaccaro e Fabrizio Sabatucci. In scena allo Spazio Diamante di Roma dal 23 al 25 febbraio.

07/03/2018, 17:01

Video del giorno