I viaggi di Roby
Cinema Aquila

ASTRADOC IX - Da gennaio a maggio


Tanti appuntamenti con i documentari italiani ed internazionali al Cinema Astra di Napoli.


ASTRADOC IX - Da gennaio a maggio
Venerd 12 gennaio 2018 dalle ore 19.30 AstraDoc - Viaggio nel cinema del reale, la rassegna organizzata al Cinema Astra da Arci Movie, Parallelo 41, Universit Federico II e Coinor, torna con linizio della nona edizione che andr avanti tutti i venerd fino a maggio 2018.

Il primo doppio appuntamento con due film premiati a vari festival internazionali, "The Hate Destroyer" (Germania, 52, 2017 Premio Ucca al Biografilm Festival 2017) di Vincenzo Caruso, in collaborazione con il Goethe Institut Neapel e con Ucca nell'ambito della rassegna "L'Italia che non si vede", e "Upwelling - La risalita delle acque profonde" (Italia, 77 2016 Premio della Giuria al 48 Visions du Rel di Nyon) di Pietro Pasquetti e Silvia Jop.

Saranno presenti: Maria Carmen Morese, direttrice del Goethe Institut Neapel, Roberto Roversi, Presidente Nazionale Ucca Roberto Roversi, i registi Vincenzo Caruso, Pietro Pasquetti e Silvia Jop e lattivista Irmela Mensah-Schramm.

AstraDoc con gli anni diventato un appuntamento culturale atteso e partecipato, una sorta di festival del cinema del reale che, per circa 6 mesi, ogni settimana, porta a Napoli eventi speciali e film documentari in esclusiva spesso accompagnati dagli autori e da altri ospiti nazionali ed internazionali

Tra i diversi arrivi previsti: Barbara Rossi Prudente con Renato Carpentieri per Camera 431 il 26 gennaio, il regista siriano Ziad Kalthoum il 2 febbraio, vincitore del prestigioso festival Visions du Rel di Nyon con il suo film Taste of Cement, Steve Della Casa con il suo Nessuno ci pu giudicare realizzato con Chiara Ronchini , evento speciale al Torino Film Festival, insieme ad Antonio Tricomi che presenter il libro scritto con Gianfranco Coci Bob Dylan. Cantautore da Nobel il 23 febbraio, Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria con il loro film Lievito Madre, evento speciale alla 74 Mostra del Cinema di Venezia, Antonietta De Lillo con laccoppiata Promessi Sposi e Il Signor Rotpeter, anche questultimo recente anteprima veneziana, il regista inglese Christopher Thomson, insieme ad Iain Chambers, con The New Wild Vita nelle terre abbandonate. Come sempre, inoltre, ci sar spazio anche per emergenti e giovani filmmaker, a partire da gli allievi del centro FILMaP di Arci Movie, Caterina Biasiucci (Appunti sulla mia famiglia) con Carlo Manzo e Francesco Romano (Sub tuum praesidium), con i loro documentari presentati a diversi importanti festival italiani in anteprima a Napoli il 2 marzo, ancora autori come Ilaria Urbani con Luci sulla frontiera, Andrea Canova con Je so pazzo, Antonello Scarpelli con Tarda estate, e poi grandi film internazionali come Safari di Ulrich Seidl, Restare vivi: un metodo con Iggy Pop e Michel Houellebecq, Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, Never Ending Man: Hayao Miyazaki, La poltrona del padre di Antonio Tibaldi e Alex Lora.

Da segnalare, infine, tra il 19 gennaio e il 9 febbraio, la proiezione allinterno della rassegna, dei film che concorreranno alla 5 edizione de il Mese del Documentario (a cura di Doc/it lassociazione dei documentaristi italiani) dal titolo Il continente umano. Un festival diffuso che propone il meglio della produzione documentaristica italiana e internazionale in 8 citt e che lascer al pubblico la scelta del miglior documentario tra La convocazione di Enrico Maisto, Pagine nascoste di Sabrina Verani, This Is Congo di Daniel McCabe e Nowhere To Hide di Zaradasht Ahmed, con i primi tre autori che saranno a Napoli per incontrare il pubblico dellAstra.

La rassegna si chiuder con 5 appuntamenti (20 e 27 Aprile, 4, 11 e 18 Maggio) da definire con film documentari provenienti da Festival Internazionali.

10/01/2018, 16:17

Video del giorno