Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

OVOSODO - L'OFF Cinema di Firenze celebra i 20 anni del film


OVOSODO - L'OFF Cinema di Firenze celebra i 20 anni del film
Marco Cocci e Edoardo Gabbriellini in "Ovosodo"
Off Cinema Il cinema indipendente sotto le stelle, torna luned 28 agosto 2017 con appuntamento speciale all'Off Bar, in programma, infatti, la proiezione del film cult del cinema toscano: "Ovosodo", che proprio quest'anno compie 20 anni.

Era il 1997 quando il film, diretto da Paolo Virz, fu trasmesso per la prima volta sui grandi schermi. Una pellicola profonda, rivoluzionaria, avvolta in una comicit amara e neorealista unica nel suo genere che vinse Due David di Donatello e un Leone d'Argento a Venezia consacrandola a livello nazionale.
Ovosodo, il cui titolo un riferimento ad un rione popolare della citt di Livorno, narra la storia di Piero, che tutti chiamano appunto "Ovosodo" perch nato nell'omonimo quartiere di Livorno. curioso, bonario, un po' debole. Aderisce alle varie esperienze che gli propongono gli amici. Viene affascinato da un tipo bizzarro che in realt figlio di un ricco industriale. Comincia a legare con le donne, si fa una cultura e cerca di interpretare la politica.

"Ovosodo" non un semplice film, la storia dei volti e delle voci tipicamente toscane. Volti scavati e un po' malinconici, ironia pungente, voce pulita. Caratteristiche in cui ogni toscano si riconosce e si riconosciuto guardando il capolavoro di Virz.

Tra gli interpreti un giovanissimo Marco Cocci, Claudia Pandolfi, Edoardo Gabbriellini e Nicoletta Braschi nei panni della professoressa Giovanna.

26/08/2017, 18:05