Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

VISIONS DU REEL 48 - Tanti documentari italiani a Nyon


Sei film in concorso, quattro nella sezione Regard Neuf, una retrospettiva dedicata a Gianfranco Rosi e tante altro al festival del cinema del reale diretto da Luciano Baricone


VISIONS DU REEL 48 - Tanti documentari italiani a Nyon
Annunciato il programma della quarantottesima edizione di Visions du Rel, festival internazionale del documentario di Nyon diretto da Luciano Barisone.

Sei i film italiani in concorso: tra i mediometraggi "Imma" di Pasquale Marino, "Per chi Vuole Sparare" di Pierluca Ditano, "Tutte le Anime del Mio Corpo" di Erika Rossi, "Upwelling - La Risalita delle Acque Profonde" di Pietro Pasquetti e Silvia Jop, "Yvonnes" di Tommaso Perfetti; e nella competizione dedicata ai cortometraggi "Gondwana" di Riccardo Giacconi

Tre, invece, le opere selezionate in Regard Neuf: "Babylonia Mon Amour" di Pierpaolo Verdecchi, "Dusk Chorus" di Nika Saravanja ed Alessandro D'Emilia, "Sagre Balere" di Alessandro Stevanon e "Tarda Estate" di Antonello Scarpelli.

Il festival proporr un Atelier Gianfranco Rosi con la proiezione delle opere del regista italo/statunitense ("Boatman", "Below Sea Level", "El Sicario Room 164", "Sacro Gra", "Tanti Futuri Possibili. Con Renato Nicolini" e "Fuocoammare"), che terr anche una masterclass con il pubblico.

Il festival dedica, come ogni anno, una sezione ai film svizzeri, tra i quali tre co-produzioni con l'Italia: "Alain Danilou: Il Labirinto di una Vita" di Riccardo Biadene, "Il Senso della Bellezza" di Valerio Jalongo e "Non ho l'Et - Il Ritornello che ha Commosso una Generazione di Migranti" di Olmo Cerri.

Infine, saranno presenti altre due opere italiane: "La Prima Meta" di Enza Negroni, in Grand Angle, ed il cortometraggio "Un Inferno" di Camilla Salvatore, nella sezione Premiers Pas.

La quarantottesima edizione di Visions du Rel in programma dal 21 al 29 aprile 2017.

22/03/2017, 15:36

Simone Pinchiorri