http://ortigiafilmfestival.com/2018/
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

LA TOP 100 DEGLI ITALIANI AL BOX OFFICE - Stravince Checco Zalone


Rispetto allo scorso anno si passati dai circa 130 milioni di incasso e 21 milioni di spettatori a circa 180 milioni di botteghino e 28 milioni di presenze. Con la cifra record di 65.365.655 e 9.367.977 accessi in sala, "Quo Vado?" di Gennaro Nunziante rappresenta da solo un terzo dell'intero sistema italiano. Tra le prime 30 posizioni, 22 sono commedie. Bene Virz, Mainetti e Tornatore, mentre "Fuocoammare" sfiora il milione di incasso.


LA TOP 100 DEGLI ITALIANI AL BOX OFFICE - Stravince Checco Zalone
A leggere le cifre fornite da Cinetel ci sarebbe da rallegrarsi, e anche molto.

Dall'1 gennaio al 31 dicembre del 2016 si passati dai circa 130 milioni di incasso e 21 milioni di spettatori dell'anno precedente ai circa 180 milioni di botteghino e 28 milioni di presenze di quello appena terminato. Quando per poi ti accorgi che il solo "Quo Vado?" di Gennaro Nunziante ha incassato la cifra record di 65.365.655, portando in sala 9.367.977 spettatori, si ritorna con i piedi per terra.

Sia chiaro, al di l delle 1500 copie con cui il film uscito, se un italiano su sei ha scelto Checco Zalone e nel solo primo giorno di proiezione sono stati superati i 7 milioni di incasso, significa che il meccanismo perfettamente oleato, la "maschera comica" funziona alla grande e il tutto pu essere destinato ad un ulteriore incremento nel tempo. Quello che per fa venire qualche dubbio, volendo analizzare l'attuale stato del nostro cinema, che il solo "Quo Vado?" rappresenta un terzo degli incassi e delle presenze di tutto il sistema italiano nel 2016.

L'unico altro film capace di andare in doppia cifra negli incassi stato "Perfetti Sconosciuti" di Paolo Genovese, Miglior Film ai David di Donatello e Ciak d'Oro, Miglior Commedia ai Nastri d'Argento e al Globo d'oro, che ha totalizzato 17.370.302 grazie ai 2.721.043 che lo hanno scelto in sala.

Anche se i numeri negli ultimi anni sembrano iniziare a calare, forse a causa della ripetitivit di storie e personaggi, la commedia continua comunque a farla da padrona, e nelle prime 30 posizioni se ne possono individuare addirittura 22, da Verdone a De Sica, da Salemme alla Morante, passando per i cinepanettoni e i comici napoletani.

Nella Top10 le eccezioni rispetto alla commedia hanno dei nomi e delle storie ben precise, Paolo Virz e Giuseppe Tornatore, cui si aggiunge Gabriele Mainetti.
Con il perfetto mix di dramma e umorismo, il regista livornese si guadagnato la fiducia del pubblico che questa volta ha premiato il suo "La Pazza Gioia" con 6.190.495 e 1.002.095 presenze, mentre il premio Oscar nativo di Bagheria un punto fermo per i "cinephile", e con "La Corrispondenza" si piazza in decima posizione con un totale di 3.289.161 e 544.084 accessi.
Ma la vera novit del 2016 stato senza ombra di dubbio "Lo chiamavano Jeeg Robot" di Mainetti, supereroistico all'italiana che ha fatto innamorare la critica, ha fatto incetta di premi, ma ha soprattutto portato a cinema quella fascia di pubblico che la sala proprio non la conosce. All'interno dei 5.082.495 di incasso e delle 796.357 presenze c' un numero altissimo di giovani tra i 18 e i 35 anni, cresciuti a pane e fumetti, videogiochi, cartoni animati e serie tv, folgorati da un film che finalmente parlava il loro linguaggio.

E nella stessa direzione, quella del cinema di genere, vanno altri due interessanti casi, "Veloce come il Vento" di Matteo Rovere, in quindicesima posizione con 2.237.441 e 411.610 presenze e la produzione internazionale con maestranze italiane "Mine" di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, ventottesimo con 1.403.139 e 249.817 accessi.

La fascia che va dalla trentesima alla quarantesima posizione invece popolata da un certo cinema d'autore che sta poco sopra al milione di incasso e ai duecentomila spettatori, vedi il "Fai bei Sogni" di Marco Bellocchio e "La Verit sta in Cielo" di Roberto Faenza. Unico documentario tra i primi 50 titoli della classifica "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi, che l'Orso d'Oro per il Miglior Film a Berlino ha trainato anche in sala facendo registrare un incasso di 981.664 e 176.222 presenze.

La zona quaranta/cinquanta vale sia in termine di posizioni che di et degli autori che le popolano, da Ivan Cotroneo che ha portato il suo "Un Bacio" in lungo e in largo per le scuole d'Italia, totalizzando 653.427 e 128.838 accessi a Ivano De Matteo con "La Vita Possibile", 379.569 di incasso e 71.001 presenze, fino al "Tommaso" di Kim Rossi Stuart visto da 73.520 per un totale di 376.837.

Dalla posizione numero 50 in poi tante sono le delusioni e altrettante le interessanti novit del cinema indipendente, tutte comunque sotto ai 300.000 di guadagno e ai 50.000 spettatori. Non ha ad esempio rispettato le attese "Questi Giorni" di Giuseppe Piccioni, cinquantunesimo con 265.426 e 47.069 accessi, mentre al posto numero cinquantasei si va a piazzare l'indie di Marco Segato "La Pelle dell'Orso" che ha totalizzato 204.424 con 36.609 spettatori.

Nelle ultime trenta posizioni tanto cinema documentario, spesso bello e pluripremiato, ma che evidentemente deve ancora fare molta strada prima di potersi ritagliare la fiducia degli esercenti e la conseguente possibilit di essere visto, come il David di Donatello "S is for Stanley" di Alex Infascelli e il Premio Orizzonti a Venezia "Liberami" di Federica Di Giacomo, rispettivamente ai posti 78 e 79 della classifica con poco pi di 20.000 di incasso.

Dispiace leggere il nome del maestro iraniano Amir Naderi sull'ultimo gradino della Top100 Italiana, perch il suo "Monte" un'opera notevole all'interno del panorama dell'essai contemporaneo, e perch sinceramente fa davvero strano vederlo posizionato sotto a titoli come "Li Sordi fa ji l'Acqua per Nenz" di Gabriele Felici e "...Come una Rosa nell'Armadio" di Fulvio Bruno, con tutto il rispetto per le autoproduzioni.

Questa la Top100 completa stando ai dati Cinetel (TITOLO - INCASSO - PRESENZE)

1/10
QUO VADO? - 65.365.655 - 9.367.977
PERFETTI SCONOSCIUTI - 17.370.302 - 2.721.043
L'ABBIAMO FATTA GROSSA - 7.691.657 - 1.221.341
LA PAZZA GIOIA - 6.190.495 - 1.002.095
POVERI MA RICCHI - 5.271.407 - 780.635
LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT - 5.082.495 - 796.357
IN GUERRA PER AMORE - 3.873.609 - 697.558
NATALE A LONDRA - DIO SALVI LA REGINA - 3.779.919 - 572.637
NON C'E' PIU' RELIGIONE - 3.569.314 - 644.491
LA CORRISPONDENZA - 3.289.161 - 544.084
11/20
UN NATALE AL SUD - 2.971.867 - 509.883
FUGA DA REUMA PARK - 2.662.029 - 386.131
SE MI LASCI NON VALE - 2.280.716 - 380.631
NON SI RUBA A CASA DEI LADRI - 2.268.475 - 429.941
VELOCE COME IL VENTO - 2.237.441 - 411.610
LA CENA DI NATALE - 2.193.266 - 373.535
TIRAMISU' - 2.094.562 - 331.285
QUALCOSA DI NUOVO - 2.070.863 - 335.420
COME DIVENTARE GRANDI NONOSTANTE I GENITORI - 1.974.568 - 314.086
FOREVER YOUNG - 1.777.960 - 289.969
21/30
ASSOLO - 1.708.750 - 270.254
CHE VUOI CHE SIA - 1.697.917 - 328.560
VITA, CUORE, BATTITO - 1.678.103 - 290.071
L'ESTATE ADDOSSO - 1.598.309 - 303.657
UN PAESE QUASI PERFETTO - 1.549.688 - 253.412
LE CONFESSIONI - 1.506.545 - 247.227
TROPPO NAPOLETANO - 1.500.262 - 282.018
MINE - 1.403.139 - 249.817
I BABYSITTER - 1.373.756 - 243.685
FAI BEI SOGNI - 1.317.550 - 219.854
31/40
QUEL BRAVO RAGAZZO - 1.306.340 - 208.945
LA VERITA' STA IN CIELO - 1.227.732 - 234.026
ESCOBAR - 1.192.495 - 201.202
AL POSTO TUO - 1.146.602 - 204.172
NEMICHE PER LA PELLE - 986.596 - 172.185
FUOCOAMMARE - 981.664 - 176.222
MIAMI BEACH - 782.572 - 120.577
CIAO BROTHER - 771.297 - 190.766
ZETA: UNA STORIA HIP-HOP - 715.206 - 106.168
7 MINUTI - 668.056 - 128.958
41/50
UN BACIO - 653.427 - 128.838
ONDA SU ONDA - 639.599 - 106.389
PRIMA DI LUNEDI' - 565.617 - 104.604
THE PILLS: SEMPRE MEGLIO CHE LAVORARE - 557.273 - 83.201
LA COPPIA DEI CAMPIONI - 413.205 - 66.033
ON AIR: STORIA DI UN SUCCESSO - 394.440 - 59.127
LA VITA POSSIBILE - 379.569 - 71.001
TOMMASO - 376.837 - 73.520
INDIVISIBILI - 369.068 - 67.813
PIUMA - 351.957 - 58.641
51/60
QUESTI GIORNI - 265.426 - 47.069
MY FATHER JACK - 262.873 - 52.170
FIORE - 261.811 - 45.880
MI RIFACCIO IL TRULLO - 210.660 - 37.212
COME SALTANO I PESCI - 205.784 - 39.738
LA PELLE DELL'ORSO - 204.424 - 36.609
PERICLE IL NERO - 170.787 - 29.417
MILIONARI - 160.478 - 27.717
BIANCO DI BABBUDOIU - 144.617 - 22.504
USTICA - 120.557 - 19.419
61/70
GROTTO - 113.158 - 18.697
LA STOFFA DEI SOGNI - 104.613 - 18.260
L'UNIVERSALE - 76.857 - 13.081
FRAULEIN: UNA FIABA D'INVERNO - 41.876 - 6.764
LA RAGAZZA DEL MONDO - 40.263 - 8.453
L'ULTIMA SPIAGGIA - 36.551 - 6.983
UNLEARNING - 36.543 - 7.116
LA BUONA USCITA - 36.053 - 5.991
CON TUTTO L'AMORE CHE HO - 32.523 - 6.338
ANTONIA - 31.393 - 5.668
71/80
I VOLTI DELLA VIA FRANCIGENA - 30.991 - 5.830
IL RAGAZZO DELLA GIUDECCA - 30.530 - 5.022
ABBRACCIALO PER ME - 28.946 - 5.433
INFERNET - 27.031 - 4.226
SECONDA PRIMAVERA - 24.796 - 4.933
IL MINISTRO - 24.067 - 4.406
L'ETA' D'ORO - 23.400 - 4.400
S IS FOR STANLEY - 21.687 - 3.581
LIBERAMI - 21.135 - 4.184
IL PIU' GRANDE SOGNO - 18.930 - 2.840
81/90
SENZA LASCIARE TRACCIA - 18.581 - 3.395
NESSUNO MI TROVERA': MAJORANA MEMORANDUM - 18.345 - 3.505
ATTESA E CAMBIAMENTI - 18.226 - 3.018
LA LEGGENDA DI BOB WIND - 15.151 - 2.774
DUE EURO L'ORA - 15.042 - 2.446
OSCAR - 14.638 - 3.495
SPIRA MIRABILIS - 13.854 - 2.627
LI SORDI FA JI L'ACQUA PER NENZU' - 12.989 - 1.856
BELLI DI PAPA' - 12.638 - 3.975
PORNO & LIBERTA' - 12.482 - 2.342
91/100
I CORMORANI - 12.452 - 2.182
TRE GIORNI DOPO - 12.277 - 2.033
I RICORDI DEL FIUME - 11.912 - 2.392
NAPLES '44 - 11.792 - 2.165
IN BICI SENZA SELLA - 11.504 - 2.035
CALCOLO INFINITESIMALE - 11.338 - 2.321
...COME UNA ROSA NELL'ARMADIO - 10.297 - 1.734
LA SINDROME DI ANTONIO - 9.976 - 1.572
GRAMSCI 44 - 9.649 - 2.157
MONTE - 9.490 - 1.743

03/01/2017, 23:54

Antonio Capellupo

Video del giorno