I Viaggi Di Roby

Il grande cinema europeo tra Gold Elephant
World Festival e Etna Comics


Il grande cinema europeo tra Gold Elephant World Festival e Etna Comics
Lo Scambio
Il grande cinema europeo torna a Catania, in una cittŕ che, quest’anno piů che mai, si trasformerŕ in capitale della cinematografia internazionale, grazie alla nuovissima sinergia tra Gold Elephant World ed Etna Comics.

La quinta edizione del Gold Elephant World Festival si svolgerŕ dal 2 al 5 giugno al Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania in contemporanea alla sesta edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, all’interno di quell’Area Movie che, dopo lo straordinario successo dello scorso anno, si conferma e rinnova, ospitando la prestigiosa kermesse cinematografica.

La sinergia tra le due manifestazione, come annunciato da Antonio Mannino e Cateno Piazza, rispettivamente direttore di Etna Comics e del Gold Elephant World, č una novitŕ assoluta e vedrŕ affiancati il concorso europeo di lungometraggi indipendenti, il concorso europeo di cortometraggi e il concorso di cortometraggi d’animazione, fantasy, fantascienza, thriller, horror e cinema di genere.

In palio due ambitissimi premi: i Gold Elephant World Awards, per il miglior film e cortometraggio europeo, e l’Etna Comics Movie Award, per il miglior cortometraggio tra i generi fantasy, d’animazione, fantascienza, thriller, horror e cinema di genere.
Il Concorso europeo di lungometraggi indipendenti “GEW2016” vedrŕ in competizione sei pellicole proiettate in lingua originale: “Amama” di Asier Altuna (Spagna), storia di una famiglia e di un conflitto. Nonna Amama vede svolgersi il destino della sua famiglia; “Interruption” di Yorgos Zois (Grecia), film presentato a Venezia che mette a dura prova lo spettatore, esattamente come la tragedia in salsa postmoderna che si sta rappresentando nel teatro di Atene in cui irrompono i terroristi; “Lo scambio” di Salvo Cuccia (Italia), opera prima in concorso al Festival di Torino, č basato su fatti realmente accaduti a metŕ degli anni ’90 a Palermo. Alla sceneggiatura ha partecipato il magistrato Alfonso Sabella; “Oggi insieme domani anche”, film partecipato, ideato e curato da Antonietta De Lillo (Italia), č un mosaico di sguardi, volti e storie raccolte da diversi autori in giro per l’Italia. Attraverso frammenti di materiali diversi, compone un ritratto dell’amore ai nostri tempi; “Tempete” di Samuel Collardey (Francia), vincitore alla sezione “Venezia Orizzonti” 2015, dŕ lo spunto per riflettere sui ritmi perduti della vita con la vittoria del capitalismo frenetico, competitivo e stressante. Con occhio sensibile e documentaristico, Collardey ci porta nella comunitŕ di pescatori di un paesino della Loira, ai margini della societŕ moderna, dove Dom, marinaio imbarcato su un peschereccio, č alle prese con l’educazione dei due figli adolescenti che hanno deciso di vivere col padre dopo il divorzio dei genitori; “The confessions of Thomas Quick” del pluripremiato regista Brian Hill (Gran Bretagna), nominato otto volte per i Bafta e vincendo per tre volte. Negli ultimi 20 anni č stato direttore generale della Century Films, una delle principali societŕ di produzione indipendenti del Regno Unito. Il docu-film ricostruisce, con incredibile talento creativo, la storia di un noto serial killer rivelatosi poi sorprendentemente innocente.
Il Concorso europeo di cortometraggi “GEW2016” vedrŕ in competizione quattro pellicole: “Anomalo” di Aitor Gutierrez (Spagna); “Diva” di Giuseppe Imparato (Italia); “E.T.E.R.N.I.T” di Giovanni Aloi (Francia); “Helena” di Nicola Sorcinelli (Italia).
Il Concorso di cortometraggi “ECMovie” vedrŕ in competizione nove pellicole: “Il lato oscuro” di Vincenzo Alfieri; “La terra degli sconfitti” di Maurizio Ravallese; “Boogey-Woogie” di Enrico Conte; “Blocco E, IV piano” di Sergio Bertani; “Il Principe” di Davide Salucci e Elisa Gandolfo; “La stanza” di Stefano Etter e Silvia Cremaschi; “XII 8 44” di Diego Bonuccelli; “Bagni” di Laura Luchetti; “El mostro, la coraggiosa storia di Gabriele Bortolozzo” di Lucio Schiavon e Salvatore Restivo.
Oltre ai concorsi ufficiali, il Gold Elephant World Festival e l’Area Movie di Etna Comics offriranno anteprime e film italiani fuori concorso, proiezioni di booktrailer, incontri e dibattiti con registi, attori, produttori, docenti universitari e critici cinematografici, rendendo omaggio al cinema e ai suoi protagonisti.

11/04/2016, 09:28