I viaggi di Roby

RETROSPETTIVA OLMI - Alla Cinematheque Française di Parigi


Dal 25 febbraio al 17 aprile in programma 63 titoli, tra fiction, corti e documentari del regista italiano.


RETROSPETTIVA OLMI - Alla Cinematheque Française di Parigi
Una scena de "La Leggenda del Santo Bevitore"
Nato a Bergamo il 27 luglio del 1931, Ermanno Olmi è senza ombra di dubbio uno degli Autori più interessanti e profondi che il cinema italiano abbia prodotto.

Dopo una serie di film aziendali, nel 1959 debutta sul grande schermo con "Il Tempo si è Fermato", raggiungendo il massimo della propria carriera nel 1978 con "L'Albero degli Zoccoli" che gli valse la Palma d'Oro al Festival di Cannes.

Il suo cinema, uno splendido mix di realtà, poesia e favola, è da anni studiato e apprezzato in tutto il mondo, e proprio in questi giorni a Parigi è stata inaugurata una retrospettiva completa a lui dedicata.

Ad organizzare l'evento che si svolgerà tra il 25 febbraio e il 17 aprile, è stata la Cinematheque Française con il contributo di Edison e la collaborazione dell'Istituto Luce.

Ben 63 titoli tra cortometraggi, documentari e lungometraggi di finzione saranno messi a disposizione del pubblico francese che potrà riscoprire dei veri e propri gioielli grazie anche alla partecipazione dello storico del cinema Sergio Toffetti.

Il calendario completo degli eventi è consultabile sul portale della Cinematheque Française all'indirizzo http://www.cinematheque.fr/fr/calendrier-cycle.html?cycl_id=61fd8d5b-b647-47d1-bcbb-000000000297#jour_today

27/02/2015, 17:36

Antonio Capellupo