FilmdiPeso - Short Film Festival

N.I.C.E. USA 24 - Il cinema italiano e
l'Italian Way alla conquista del West


Dal 17 novembre al 7 dicembre a New York, Washington DC, San Francisco e Philadelphia.


N.I.C.E. USA 24 - Il cinema italiano e l'Italian Way alla conquista del West
Mentre i film del N.I.C.E. stanno finendo il tour delle citt russe ultima tappa Vladivostok a dicembre - N.I.C.E New Italian Cinema Events, diretto da Viviana del Bianco e Grazia Santini, parte per gli Stati Uniti con la 24 edizione del festival di cinema italiano N.I.C.E. USA 2014 a novembre nelle citt di New York (17-20), Washington DC (20), San Francisco (19-23) e Philadelphia (4-7 dicembre).

Accanto a 7 registi emergenti, N.I.C.E. presenta in anteprima il lancio di film italiani in uscita negli Stati Uniti in collaborazione con case di distribuzione americane: Paolo Genovese presenta "Tutta Colpa di Freud", evento di punta a New York (19 novembre - SVA School of Visual Arts Theatre) e San Francisco (21 novembre); "Il Capitale Umano" di Paolo Virz, proposta dell'Italia per la candidatura all'Oscar per miglior film straniero, chiude il Festival a San Francisco (Vogue Theatre 23 novembre, ); "Viva la Libert" di Roberto And, satira politica coraggiosa, protagonisti un doppio Toni Servillo e Valeria Bruni Tedeschi, viene presentato in anteprima al Vogue Theatre il 20 novembre.

La selezione in concorso si presenta particolarmente varia, con opere di genere e registro stilistico diverso dal road movie-fuga-viaggio di iniziazione, Il mondo fino in fondo, al lavoro sperimentale interamente girato in lingua araba, "Border" una visione completa della complessa realt italiana contemporanea; una proposta di film d'autore, spesso opere d'esordio, portatori di uno sguardo nuovo, di un gusto non omologato ai film di botteghino.
Queste le opere in concorso:
- "Border" (drammatico) di Alessio Cremonini: opera 1
- "Controra" (thriller-paranormale) di Rossella De Venuto: opera 1
- "lI mondo fino in fondo" (commedia-drammatica) di Alessandro Lunardelli: opera 1
- "Il Venditore di medicine" (drammatico) di Antonio Morabito: opera 2
- "LArte della felicit" (animazione) di Alessandro Rak: opera 2
- "Smetto quando voglio" (commedia) di Sydney Sibilia: opera 1
- "Ti ricordi di me?" (commedia) di Rolando Ravello: opera 2

A New York N.I.C.E. quest'anno cambia strategia e affida la proiezione dei film a tre sale: SVA Theatre (School of Visual Arts), New York Film Academy e NYU - Casa Italiana Zerilli Marim.
Abbiamo deciso di coprire pi punti della citt, una sorta di Festival orizzontale per portare il cinema italiano in punti strategici per il pubblico newyorchese - spiega Viviana del Bianco.
Cos il 18 novembre la favola moderna di Rolando Ravello Ti ricordi di me? sar presentata all' NYU - Casa Italiana Zerilli Marim da Paolo Genovese che ne ha curato la sceneggiatura mentre Rossella De Venuto torner alla New York Film Academy, dove ha studiato Regia e Scrittura Creativa, per presentare il suo esordio alla regia, Controra l'ora in cui i morti vanno a trovare i vivi, thriller paranormale dalla luce fredda e accecante complice la fotografia nitida e iperrealista dell'irlandese Ciaran Tanham.

Per la prima volta a Washington DC, N.I.C.E. presenta il film di Paolo Genovese in una serata a lui dedicata presso l'Ambasciata d'Italia, primo di quello che auspichiamo possa diventare in futuro una serie di eventi di promozione del cinema italiano.

A San Francisco continua la collaborazione sperimentata da anni con successo con la San Francisco Film Society quest'anno al Vogue Theatre.

L'apertura del festival il 19 novembre affidata ai giovani famosi e talentuosi fuori concorso Edoardo Ponti, con due cortometraggi I"l turno di notte lo fanno le stelle" e "La voce umana", e Asia Argento che esordisce alla regia con "Incompresa".

Gli ospiti del festival Paolo Genovese, Edoardo Ponti, Rossella De Venuto, Alessandro Lunardelli, Antonio Morabito, presenteranno in sala i loro film seguiti da un Q&A con il pubblico.

Fuori concorso "Neve", noir di Stefano Incerti e "Per Ulisse" di Giovanni Cioni, documentario vincitore del Festival dei Popoli 2013.

A San Francisco proseguono gli incontri dei registi con gli studenti di universit americane. Il 21 novembre Edoardo Ponti incontra gli studenti della Santa Clara University, mentre alla Stanford University il 20 novembre Antonio Morabito presenta "Il venditore di medicine".

La serata di chiusura (23 novembre) dedicata a "Il Capitale Umano" di Paolo Virz e alla premiazione del film vincitore del pubblico del Premio N.I.C.E. Citt di Firenze 2014. Il Premio, giunto alla 23 edizione, viene consegnato ufficialmente a Firenze il 14 dicembre nella serata di gala conclusiva della 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze (Cinema Odeon) alla presenza del regista e del cast, personalit di spicco della cinematografia internazionale e autorit cittadine. Testimonianza di un cinema italiano giovane e vivace, in piena rinascita, sempre pi apprezzato e celebrato all'estero, il Premio funziona da talent scout per lanciare oltr'alpe le promesse del cinema italiano (Gabriele Muccino, Paolo Sorrentino, Matteo Garrone per citarne solo alcuni) e testimonia il legame ultra ventennale tra N.I.C.E. e Firenze, dove l'associazione nata, svolge la sua attivit e trova sostegno nelle sue Istituzioni.
In collaborazione con il Comune di Firenze e AGIS, al premio del pubblico americano quest'anno N.I.C.E. aggiunge il Premio Citt di Firenze per miglior film Giuria degli studenti delle scuole Toscane, assegnato da 5 scuole del territorio toscano aderenti al progetto Le chiavi della Citt (IED, Scuola Professionale Cellini Tornabuoni, Liceo Machiavelli Capponi, Liceo Artistico Virgilio di Empoli e Liceo Artistico Coreutico e Cinematografico di Arezzo).

14/11/2014, 16:05