Seeyousound - International Music Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

NAPOLI FILM FESTIVAL XV - I vincitori


Migliore documentario "Le creature del Vesuvio" di Martin Prinoth, Tra i corti vince "La paura pi grande" di Nicola Di Vico.


NAPOLI FILM FESTIVAL XV - I vincitori
SchermoNapoli Scuola
Giuria: Adolfo Fattori: sociologo; Maril Parisi ; Nico Mucci: attore, regista, musicista;
Vesuvio Award
Vincitore sezione 14 18 anni
Targa del Napoli Film Festival
La cosa giusta da fare
di Daniele Santonicola (Ita, 2012, 8) Liceo La Mura Angri
Il valore del corto prima di tutto frutto della capacit di dare senso alla propria passione per il cinema di un gruppo di persone che hanno continuato ad animare il loro laboratorio oltre la scansione degli anni scolastici.
Questa continuit si riflette nella qualit del montaggio, che rende appieno lo sviluppo drammatico della storia narrata, che attraverso la leggerezza della trattazione, riesce con estrema delicatezza ad affrontare il tema del disagio giovanile.
Una menzione speciale alla giovane protagonista del corto La lezione per la spontaneit e limpegno con cui affronta il suo personaggio, conferendogli una dimensione convincente, naturale, disnvolta.
Vincitore sezione 6 13 anni
Targa del Napoli Film Festival
San Valentino 2
di Giordano Bassetti (Ita, 2013, 11) Sms Giacinto Diano di Pozzuoli
Grazie al montaggio veloce e convincente il corto tratta con delicatezza e profondit il tema della crescita personale e dei conflitti legati allinterrogazione sulla propria identit in unet difficile come quella delladolescenza, affrontando il tema dellamicizia, quando si incrocia con uno dei punti cruciali di questo passaggio, linnamoramento e le sofferenze che provoca.
Una menzione speciale va riconosciuta a Ciro, il giovane protagonista del video "From Black to White" per la forza della sua interpretazione e la decisione con cui gestisce il suo personaggio.

SchermoNapoli Web Series
La giuria composta dalla redazione del corriere del mezzogiorno
Targa del Napoli Film Festival
TRAVEL COMPANIONS di e con Luca Napoletano e Ferdinando Carcavallo
Musica di Giuliano Castaldo - Prodotto da KinemaZone
Il primo premio per le web-serie va a Travel companions per la capacit di restringere e cadenzare in pillole un vero e proprio road movie. Viaggiando sui testi sintetici della sit-com, gli autori hanno impostato una ripresa in camera fissa nellabitacolo di unauto. Escamotage stilistico e insieme funzionale a catturare uno spettatore, come quello di internet, fortemente incline alla distrazione. Il tutto con scrittura e dialoghi ironici e spassosi.

SchermoNapoli Corti
Giuria: Diego Paura (giornalista), Michelangelo Messina (location managaer e Presidente dellIschia Film Festival) e Peppino Mazzotta (attore)
Vesuvio Award
Miglior Produzione
Premio Asit News: Un anno di rassegna stampa al produttore del miglior cortometraggio della sezione Produzioni
La paura pi grande
di Nicola Di Vico, con Alessandro Haber (Ita, 2013, 10) Drammatico
Per la capacit di raccontare un dramma familiare nella sua intimit analizzando le debolezze umane attraverso la lente offuscata dei nostri pregiudizi.
Menzioni speciale
La strada di Raffael
di Alessandro Falco (Ita, 2013, 24) Docu-Fiction
Per aver sapientemente narrato la disperazione di due giovani vite vissute ai margini, attraverso scelte drammaturgiche e stilistiche non convenzionali.
Miglior Autoproduzione
Targa del Napoli Film Festival
Premio VIP Edizioni Grafiche: 16 ore di postproduzione al regista del miglior cortometraggio della sezione Autoproduzioni
Vicolo cieco
di Fabio Massa (Ita, 2013, 16) Commedia
Per la sua capacit di scardinare gli stereotipi attraverso una storia di generosit raccontata con garbo e competenza stilistica.
Menzione speciale
Emilio
di Angelo Cretella (Ita, 2012, 15) Drammatico
Per la regia incisiva e matura in unopera caratterizzata da uno sguardo poetico sul mondo che non cede allerrore di scadere nella retorica.

SchermoNapoli Doc
La giuria composta da: Andrea Zanoli (documentarista, collaboratore di Lab 80 film e Bergamo Film Meeting), Arturo Lando (giornalista, critico cinematografico e docente di Sociologia) e Gianni Valentino (giornalista ed operatore culturale)
Vesuvio Award
Premio Asit News: Un anno di rassegna stampa al produttore del miglior documentario della sezione Produzioni
Le creature del Vesuvio
di Martin Prinoth (Ita, 2013, 28)
Attraverso un lirismo urbano va alla ricerca appassionata dellinnocenza e della fragilit delle creature vulcaniche, ogni giorno sottoposte a strattoni metropolitani, riti e vizi. un documentario intenso come uno spiritual, mai eccessivo. Alternando frammenti che sfiorano la videoarte e il documentario cosiddetto puro, realizza una finzione che pi vera del vero.
Miglior Produzione
Targa del Napoli Film Festival
Lucciole per lanterne
di Stefano Martone e Mario Martone (Ita, 2013, 44)
Pur raccontando un fatto di cronaca non noto, ma di indispensabile verit sul bene-acqua, conserva una qualit narrativa essenziale per diventare cinema. Lucido nell'indagine e nella ricostruzione, riesce a rendere collettivo un dramma e un enigma che appare un inciampo per una piccola comunit latinoamericana. E invece la responsabilit attuale, ancora una volta, italiana. Questo documentario fa i conti con una storia cominciata con la dittatura di Pinochet e potrebbe aprire una luce necessaria nell'informazione internazionale.
Miglior Autoproduzione
Targa del Napoli Film Festival
Italo
di Raffaele Manco (Ita, 2013, 15)
Per la profondit della storia che nel linguaggio visivo non si piega al tono patetico, ma costruisce immagini spietate e, parallelamente, poeticamente astratte. Tra simbologie da fiction e brutali interviste sulla realt. Da non sottovalutare la ricerca sul sonoro e le misurate invenzioni di regia.
Premio Avanti!
Distribuzione nellambito del progetto Avanti! promosso da LAB80
Dell'arte della guerra
di Luca Bellino e Silvia Luzi (ita, 2012, 85)
Attraverso l'utilizzo di un meccanismo narrativo raffinato, la scelta di personaggi potenti e profondi, il sapiente utilizzo del linguaggio cinematografico unito ad un' eleganza formale ed ad una cura dell'immagine mai fine a se stessa, il documentario riesce a sublimare un drammatico fatto di cronaca sia in un' importante riflessione politica sul presente che in un racconto epico ed universale.

FOTOgrammi
La Giuria composta da : Natascia Festa (redattrice del Corriere del Mezzogiorno), Lino Fiorito: pittore e scenografo) e Giovanni Fiorentino (sociologo, giornalista e curatore di mostre fotografiche)
Premio Under 35 messo in palio dal Corriere del Mezzogiorno
Annarita Ferrara per la fotografia IN-QUIETE #1
Il progetto di Annarita Ferrara In-Quiete #1, ispirato al film Langelo sterminatore, propone un ritratto apparentemente semplice ed immediato di una donna nel salotto di una casa borghese. A partire dallispirazione bunueliana la fotografa ricostruisce con attenzione lambiente e il contesto del tempo attraverso arredi e una luce che concentra la tensione dello sguardo. La naturalezza della posa perturbata dalla mano che si poggia sulla spalla della modella. Il dettaglio fotografico emerge con forza surrealista consegnando una singola immagine di sottile inquietudine.
Premio messo in palio da Teatri Uniti, che offre la possibilit di lavorare come fotografo di scena per una delle prossime produzioni del gruppo e destinato al miglior fotografo proveniente dallAccademia di Belle Arti
Laura Micciarelli per il trittico fotografico SACRO FUOCO
Il progetto di Laura Micciarelli Sacro fuoco si fonda su unidea visiva che recupera le atmosfere originarie di Simon del deserto trasponendole nella realt contemporanea . Il trittico restituisce la provocazione di fondo buneliana utilizzando esperienze interessanti della ricerca , tra cinema e fotografia, dellultimo ventennio. Lopera viene premiata per la qualit del progetto che si sviluppa nei tre scatti dove ricerca coloristica, luce, scena, abbigliamento e performance attoriale confluiscono coerentemente nella serialit e allo stesso tempo nellunicit dellimmagine fotografica, con impatto e forza iconografica.
Vesuvio Award al trittico fotografico
Sacro Fuoco
di Laura Micciarelli

07/10/2013, 13:51

Video del giorno