Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

"Nadea e Sveta" allo Stensen di Firenze


Domani, venerdì 17 maggio, alle ore 21, all’auditorium Stensen (viale don Minzoni), si terrà la proiezione del film “Nadea e Sveta” di Maura Delpero (la regista sarà presente alla proiezione) per il terzo appuntamento della rassegna “Ciak sul lavoro” (ingresso euro 4). La rassegna è organizzata da Anemic e Filcams Cgil con la collaborazione dell’Istituto Stensen, Fondazione Sistema Toscana e patrocinio della Provincia di Firenze.

Il documentario racconta la storia di due donne moldave, a Bologna, oggi. La più giovane vive facendo lavori di pulizia, la più matura assiste una vecchia signora. Vite che trascorrono in luoghi non ostili, ma con il cuore altrove: le loro famiglie sono rimaste in Moldavia: Nadea ha lasciato figli ormai grandi, mentre Sveta ha dovuto affidare alla nonna la sua bimba di tre anni. Nel 2010 Sveta riceve i documenti che le permettono di tornare in patria e rivedere finalmente la figlia dopo due anni e mezzo di lontananza. Alla partenza dell'amica, Nadea rimane sola a Bologna e cerca di reagire alla solitudine. Le due amiche continueranno a confidarsi ed aiutarsi a distanza. I loro destini si incroceranno fino ad invertirsi, in una storia di donne sempre pronte a ripartire.Al termine della proiezione incontro con la regista Maura Delpero, Michela Balocchi (Associazione Libere tutte di Firenze), Mercedes Frias (Associazione Prendiamo la parola), Francesca Moccagatta (Associazione Punto di partenza), Nicola Ruganti (rivista Gli asini). Distribuito dalla Cineteca di Bologna.

16/05/2013, 11:30