Sudestival 2020

"Tahrir, Liberation Square", "Inconscio Italiano" e
"Sortino Social Club" a Visioni d'Archivio 2011


Un programma da non perdere per la seconda parte di Visioni d'Archivio, la vetrina dedicata alle acquisizioni, ai restauri e ai progetti della Filmoteca Regionale Siciliana (l'archivio audiovisivo dell'Assessorato regionale Beni Culturali e Identit siciliana, attivo all'interno del Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione dei beni culturali).
Il recupero e il restauro di opere del passato si coniuga con la presentazione di alcune tra le migliori opere di cinema del reale offerte dal panorama contemporaneo.

Ed ecco luned alle 18.30 al cinema ABC, in anteprima a Palermo Inconscio Italiano del regista siciliano Luca Guadagnino. Un film-saggio che partendo dalla drammatica esperienza dell'occupazione in Etiopia riflette sulle origini stesse dell'identit italiana. Spazio alle immagini d'epoca ma anche alle voci di eminenti storici, filosofi e antropologi come Angelo del Boca , Lucia Ceci, Iain Chambers, Michela Fusaschi, Alberto Burgio e Ida Dominijanni. "La genesi di Inconscio italiano legata a due circostanze particolari", racconta il regista palermitano. "La prima di natura biografica: da ragazzino ho vissuto per diversi anni in Etiopia, dove mio padre lavorava come maestro, e ho mantenuto un legame molto particolare con questo paese. La seconda invece di natura documentaristica: ho infatti avuto l'opportunit di accedere agli archivi cinematografici dell'Istituto Luce, nei quali ho trovato documenti incredibili".

Alle 20.30 invece, sempre al cinema ABC, Tahrir, Liberation Square l'ultimo lavoro del palermitano Stefano Savona, girato pochi mesi fa nella capitale egiziana durante la rivolta civile nordafricana. Scritto con i volti, con le mani, con le voci di chi stava in piazza, "Tahrir, Liberation Square" la prima cronaca in tempo reale della rivoluzione nordafricana vissuta a fianco dei suoi protagonisti. Uno spettacolo insieme tragico ed esaltante. Il racconto inedito e appassionato di una scoperta: la forza dirompente dellagire in comune. Il film sar preceduto da una conversazione tra il regista e Lucia Goracci, giornalista, inviata del TG3 dal titolo La Primavera araba tra
documentario d'autore e reportage giornalistico

Alle 22.30 conclude la terza giornata Sortino Social Club, uno sguardo sulla storia della comunit di emigranti siciliani a Melbourne di Giusy Buccheri . Dagli anni Trenta a oggi pi di 4000 persone sono emigrate da Sortino in tutto il mondo. Circa la met sono andati in Australia. "Sortino Social Club" la storia degli emigranti sortinesi e della piccola comunit da loro costituita nei dintorni di Melbourne.

03/12/2011, 13:04