Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

I vincitori del Visioni Fuori Raccordo Film Festival 2011


I vincitori del Visioni Fuori Raccordo Film Festival 2011
Si conclusa sabato 26 novembre 2011, a seguito di tre giorni di proiezioni e incontri che hanno registrato una grande partecipazione di pubblico, la 5 edizione del Visioni Fuori Raccordo Film Festival.

Come gi annunciato a partire da oggi, luned 28 novembre, sar online, sul sito ufficiale del festival, la riunione finale della Giuria (composta da Marco Bertozzi, Cecilia Mangini e Antonio Medici) durante la quale sono stati indicati i vincitori e le motivazioni che hanno portato a sceglierli rispetto agli altri film in concorso.
Durante la riunione la Giuria a scelto di non assegnare la Menzione Memoria ed ha invece istituito una Menzione Speciale della Giuria.

Questi i premi assegnati:
Premio Miglior Opera Documentaria al film di Mattia Epifani Rockman, Per lo stile del visivo e per il valore aggiunto e decisivo di una struttura forte che utilizza la rievocazione della nascita del reggae come momento libertario della giovent che si batte per la sua gioia di esistere e per i suoi diritti, oggi cos lividamente denegati.
Menzione Migranti al film di Gaetano Crivaro e Margherita Pisano Good Buy Roma, Per aver realizzato il ritratto corale e partecipe di una comunit multietnica, che si costituita ed ha trovato un suo equilibrio lottando insieme per trasformare in casa una caserma abbandonata a Roma. Un film attento alle geometrie visive e sonore degli spazi e delle relazioni, allallegria del costruire insieme e alla inquietudine del futuro, in cui c il rischio di uno sgombero.
Menzione Speciale della Giuria al film "Il futuro del mondo passa da qui" di Andrea Deaglio, Per la qualit dello sguardo sulle nostre frontiere urbane, geografiche e antropologiche. Un film a narrazione debole e intensit forte, lontano da sociologismi di maniera e intriso di sospensioni magiche. Una raffinata visione fuori raccordo, fra volti paesaggio e momenti epifanici.

Il Festival, diretto da Luca Ricciardi con il coordinamento artistico di Giacomo Ravesi, realizzato grazie al contributo della Regione Lazio Assessorato alla Cultura, Arte e Sport e al sostegno della Roma Lazio Film Commission e dellArchivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ed prodotto dallAssociazione LABnovecento in collaborazione con il Circolo Gianni Rodari Onlus .

27/11/2011, 20:31