Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

10 ANNI DAL G8 - "G GATE" i fatti del G8
nell'inchiesta di Fracassi e Lauria


Una strategia globale per screditare i movimenti pacifici di protesta. Un filo rosso che collega i drammatici eventi del G8: strani comportamenti delle forze dell'ordine e decisioni illogiche che non potevano che portare alla tragedia. Il lavoro fondamentale svolto dall'informazione e l'importanza delle immagini girate con ogni mezzo durante le manifestazioni.


10 ANNI DAL G8 -
A dieci anni dal G8 di Genova, arriva in DVD il documentario-inchiesta "G-Gate, Genova 2001 il Massacro del G8". Il film di Franco Fracassi e Massimo Lauria comincia ripercorrendo le tappe che portarono a quel meeting; un crescendo di episodi violenti e mirati in ogni riunione internazionale a partire dalla fine degli anni 90. A Seattle, Davos, Goteborg e infine a Napoli si cominciò a vedere, secondo gli autori, una strategia volta a screditare i movimenti, detti erroneamente no-global, contrari a quella globalizzazione proposta e imposta dai governi dei paesi più ricchi.
Fomentando la violenza di alcune frange -ad esempio i tanto famigerati quanto misteriosi black bloc-, manovrate e usate come strumento, si cercò, con successo, di emarginare la protesta pacifica bollandola agli occhi della popolazione come aggressiva e dannosa.

"G-Gate" prosegue a Genova nel 2001, raccontando la storia di quei giorni di follia i cui apici furono l'omicidio di Carlo Giuliani, l'irruzione nella Scuola Diaz e le torture alla Caserma Bolzaneto.
Un cronistoria diversa da quelle realizzate finora perché gli autori cercano nel loro racconto, e attraverso le interviste, di individuare le responsabilità, se non addirittura i responsabili, dei drammatici eventi di allora.

Fracassi e Lauria, insieme agli altri autori che hanno collaborato alla realizzazione (vedi scheda), vanno a caccia del perché di alcune situazione e dei motivi di certi ordini arrivati dall'alto forse, decisi precedentemente secondo la strategia ipotizzata all'inizio dell'inchiesta.

Ne esce un documentario riassuntivo e approfondito che non mette certo la parola fine sui fatti del G8, ma introduce in una strada di domande e ipotesi credibili di risposta, in grado di interessare lo spettatore.

Molte interviste, affascinanti immagini del G8, e una ricostruzione a disegni della riunione dei Capi della Polizia che riesce a rendere la cupa atmosfera della situazione.

"G-Gate" dura 125 minuti ed è prodotto e distribuito da Telemaco, e fa parte di una collana mensile di inchieste giornalistiche allegata al quotidiano L'Unità.

19/07/2011, 07:43

Stefano Amadio