I Viaggi Di Roby

Torino Film Festival 2008: Un personale "scampolo
di paradiso" a Settimo Torinese


Torino Film Festival 2008: Un personale
"Ma perchè ti ostini a vivere in questa periferia?" Questa la domanda/tormentone che una serie di amici e colleghi piemontesi del mondo dello spettacolo, pongono al regista di “Uno Scampolo di Paradiso”, Gabriele Vacis, che da sempre ha scelto di vivere a Settimo Torinese. A sentire le premesse dello stesso Vacis,secondo il quale il nome stesso della città sembra una vera e propria “dichiarazione di dipendenza” nei confronti della “grande” Torino, scegliere di mettere le radici in un posto simile sarebbe quasi da pazzi. Forse per giustificare al mondo questa scelta o semplicemente per conoscere più a fondo la realtà che lo circonda, il regista passa in rassegna, con tono leggero e ironico, tutta una serie di personaggi che nel tempo sono diventate “figure chiave” di settimo. Anche quando Vacis sceglie di inserire delle scenette di comicità “costruita”, l'attenzione non va scemando e con il tempo lo spettatore riesce quasi a convincersi che forse vivere in un posto un pò “fuori dal mondo” come Settimo Torinese potrebbe aiutare chiunque a trovare un personale “scampolo di paradiso”.

27/11/2008, 09:00

Antonio Capellupo