I Viaggi Di Roby

Scheda tecnica del documentario "Cuando la Verdad Despierta"


Scheda tecnica del documentario
Una scena di "Cuando la Verdad Despierta"
Due mesi di riprese, da metà ottobre 2005 a gennaio 2006 a l’Havana, Cuba.
Il film è ambientato tra Cuba, Washington, Guatemala e Salvador.
La regia e la sceneggiatura sono entrambe a cura di Angelo Rizzo.
La fotografia è di Maurizio Dell’Orco che ha firmato, tra i suoi lavori, il documentario “Lo sguardo su Michelangelo” regia di Michelangelo Antonioni presentato al 57° Festival di Cannes e la fiction RAI “Orgoglio”.
Le esplosioni, gli inseguimenti stradali e navali, gli scontri a fuoco e le scene nei campi di addestramento sono state realizzate a Marina di Tararà e nel porto di Mariel Havana, con la collaborazione della Guardia Costiera cubana e degli specialisti dell’antidroga e dell’antiterrorismo della Sezione Dipartimento Criminalistica.
L’esplosione in cui perse la vita il giovane italiano Fabio Di Celmo, è stata ricreata nello stesso hotel, il Copacabana, così come tutte le location riguardanti i fatti di allora: l’hotel Plaza dove alloggiò Cruz Leon, autore materiale dell’atto terroristico; l’esplosione agli hotel National e Capri, alla Bodeguita del Medio, agli alberghi Miramar Chateau e Triton; la dogana dell’aeroporto Josè Marti, dove venne arrestato Otto Rodriguez Llerena.
Il set della Stanza Ovale della Casa Bianca è stato ricreato con materiale proveniente dall’Italia.
Le auto, le moto militari, le armi da fuoco, la fregata e le motovedette della Guardia Costiera sono state fornite e utilizzate nelle riprese in collaborazione con i corpi speciali del Ministero Degli Interni di Cuba.
Tutti gli attori interpretano personaggi realmente esistiti. Solo per il responsabile CIA America Latina, interpretato dall’attore Michael Wong, è stato scelto il nome di fantasia John Mack.

03/07/2007