Sudestival
I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Mignon


Regia: Massimo Alì Mohammad
Anno di produzione: 2012
Durata: 77'
Tipologia: documentario
Genere: erotico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Feedback, Centro Audiovisivi Comune di Ferrara
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: Mini DV
Titolo originale: Mignon

Recensioni di :
- MIGNON - Alla scoperta dell'ultima sala a luci rosse ferrarese

Sinossi: Il Mignon, ex cattedrale di San Pietro, fino alla sconsacrazione durante le invasioni napoleoniche, una delle chiese più importanti della città, è attivo come cinema dai primi anni ’40, dopo essere stato un magazzino e una sala da ballo. Fino agli anni ’70 cinema di seconda visione e sede di notevoli rassegne, tra cui una personale completa di Pasolini, nei primi anni ’80 viene convertito a sala a luci rosse.
Il cinema è aperto 365 giorni all’anno, dalle 14.30 a mezzanotte, Natale compreso.
Il Mignon è un cinema pornografico che potremmo definire d’essai, dove è possibile visionare pellicole che hanno fatto la storia del genere. Film anni ’70 e ’80 con le star di una volta: Moana, Angelica Bella, Traci Lords, John Holmes e Ron Jeremy, tra gli altri. Non è difficile, però, incontrare anche spettatori semplicemente cinefili …
Il documentario, oltre alla testimonianze dei frequentatori, si basa sulle storie del cassiere del cinema e dei due proiezionisti, tre uomini di tre generazioni e tre caratteri molto diversi, che raccontano se stessi e la loro Ferrara, di come sia cambiata negli anni e in cosa sia rimasta davvero arretrata.
Oltre a queste interviste sono inoltre compresi gli interventi di uno storico ferrarese (riguardo la storia del luogo), un ex-gestore ora barbiere a Bondeno (FE), il figlio di uno dei geometri che lavorò al progetto del ’40, l’organizzatore della rassegna dell’epoca su Pasolini e una ex-cassiera degli anni ’80, impiegata poi presso il multisala della città.

Sito Web: http://www.feedbackvideo.it/mignon-doc

Ambientazione: Ferrara

Periodo delle riprese: DV, colore

Video


Foto