Streeen.org
I Viaggi Di Roby
locandina di "Il Padre, il Bambino e la Madre"

Cast

Interpreti:
Tobia De Luca (il figlio)
Anna Maria Piva (la madre)
Ariele Vincenti (il padre)
Giorgio Monteduro

Soggetto:
Luca Arcangeli

Sceneggiatura:
Luca Arcangeli

Montaggio:
Fabio Ricci

Costumi:
Serena Manfredini

Scenografia:
Marco Torresin

Fotografia:
Renzo Angelillo

Suono:
Gianfranco Sforzin

Aiuto regista:
Giuliano Braga

Produttore:
Luca Arcangeli

Produzione esecutiva:
Nicola Ragone

Organizzazione generale:
Fabrizia Nardilli

Direttore di Produzione:
Sabrina Mancini

Segretaria di edizione:
Elisa Battisti

Assistente Alla Regia:
Francesco Mauro

Trucco:
Carla Martino

Il Padre, il Bambino e la Madre


Director: Luca Arcangeli
Year of production: 2019
Durata: 9’ 29"
Tipology: cortometraggio
Genres: drammatico
Country: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Aspect Ratio: 2K
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Il Padre, il Bambino e la Madre
Altri titoli: The fahter, the child and the mother – Isa, laps ja ema

Storyline: Una scena di un film spinge il bambino a ribellarsi contro il padre per l'obbligatoria visione. Il bambino a causa del terrore causatogli dal padre entra in solitudine. Il suo unico momento di serenità è quando entra a contatto con i sogni, la creatività e l'immaginazione che gli daranno la forza per combattere le violenze subite dal padre.

Libro sul film "Il Padre, il Bambino e la Madre":
"Il Bambino e il Barbone"
di Giampaolo Bellucci, 88 pp, Youcanprint, 2017
Angela è una ragazza dolce e di buona famiglia, con una carica sensuale inconsapevole che la rende unica. Aldo è di poco più grande, ribelle, sfrontato, un tipo tosto che sa farsi valere e ha le qualità del leader. La loro storia parte come il più bello dei connubi amorosi, e la loro passione possiede quella forza prorompente che solo un rapporto tra due adolescenti può avere. Sembrerebbe l'inizio di un idillio, ma quando Angela resta incinta la cruda realtà fa subito irruzione nelle loro vite. I ragazzi, sentendosi completamente impreparati a crescere un bambino, prendono l'estrema decisione di abbandonarlo in un cassonetto nei pressi della stazione. Il vecchio barbone Charlie, aggirandosi come sempre in zona, sente dei vagiti sospetti e trova il fagotto che nasconde il neonato. Ed è qui che la magia ha inizio. Giampaolo Bellucci, nel suo stile asciutto e realistico, dipinge un affresco dalle tinte forti e amare, ma anche dolci e sorprendenti. Proprio come la vita.
prezzo di copertina: 4,99


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie