Napoli Film Festival
I viaggi di Roby

I Figli del Freddo


Regia: Stefano Lodovichi
Anno di produzione: ancora in produzione
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Genere: avventura/drammatico
Paese: Italia/Germania/Irlanda
Produzione: Mood Film, Weydemann Bros. GmbH, Samson Films; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: I Figli del Freddo

Sinossi: Jonah ha diciassette anni e custodisce un unico ricordo del mondo prima della glaciazione: sua madre che, prima di essere uccisa, gli mostra un biglietto per l’Arca che li avrebbe portati alla salvezza. Quindici anni più tardi, Jonah vive con tre suoi coetanei nella capanna costruita dal vecchio Amos, il quale è convinto che l’apocalisse di ghiaccio sia frutto della volontà di Dio e che loro siano i "prescelti", gli unici sopravvissuti. Jonah si rende conto che Amos sbaglia quando incontra un vagabondo, che ha con sé un biglietto dell’Arca, destinazione Victoria, la città leggendaria. Amos scompare e Jonah convince i suoi tre amici a cercarlo. Durante il viaggio i ragazzi devono affrontare molte avventure: s’imbattono in pirati alla guida di hovercraft, vengono catturati e costretti a lavorare in un monastero, e infine giungono in una Venezia completamente ghiacciata, dove troveranno l’Arca per Victoria.

Ambientazione: Dolomiti

"I Figli del Freddo" è stato sostenuto da:
BLS Südtirol Alto Adige: 15.000 euro + 500.000 euro (Finanziamento per la Pre-produzione e Sostegno della Produzione)
MIBACT: 330.000 euro (Film realizzati da giovani autori Under 35)


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto