Napoli Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Human Installation I: Obsolescenza del Genere


Regia: Kyrahm, Julius Kaiser
Anno di produzione: 2010
Durata: 6'
Tipologia: cortometraggio
Genere: antropologico/arte/GLBT
Paese: Italia
Produzione: Human Installations
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Human Installation I: Obsolescenza del Genere
Altri titoli: Human Installation I: Gender Obsolescence

Sinossi: Una fila di corpi nudi avanza lentamente. Il sesso biologico come pelle, maschio, femmina. Il genere come senso del s, uomo, donna. Percorso, attraversamento, transizione. Ogni soggetto, una storia. Le maschere doro sul volto non nascondono le identit: come son riconoscibili le sfumature del genere. Solitaria subentra una creatura di sesso femminile. Accarezza i corpi uno per uno. Il travaglio faticoso, la carne materia da modellare. Il rito della vestizione tra fasce contenitive, pantaloni, giacca e cravatta il ritorno allopposto. Non pi necessario indossare la maschera: lio rivelato.

Note:
Versione videoarte di una performance presentata dal vivo in numerose iniziative in tutto il mondo.
Nella versione performance l'opera risultata vincitrice del Premio Arte Laguna di Venezia nel 2010.
Opera vincitrice nel 2015 del Festival del Cinema Arcipelago della sezione Comizi d'Amore dedicata a Pierpaolo Pasolini con la seguente motivazione: "Kyrahm e Julius Kaiser affrontano le nuove frontiere dell'identita' di genere amalgamando, con disarmante incisivita' e poesia, live art e immagine video, il corpo dell'anima e l'anima del corpo. Con la stessa stupefacente schiettezza di Pier Paolo Pasolini."
Il film stato selezionato nel 2016 per AESFF, Aestetica Short Film Festival (UK) rassegna riconosciuta per la selezione ai BAFTA Awards.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie