Meno di 30
I Viaggi di Robi

aggiungi un messaggio
Simone Pinchiorri  (25/10/2007 @ 13:45)
"Il Nostro Rwanda" di Cristina Comencini e Carlotta Cerquetti è un documentario "politicamente corretto" che narra il viaggio di un gruppo di studenti romani, accompagnati dal Sindaco di Roma e neo segretario del Partito Democratico Walter Veltroni, nella nazione africana. il viaggio è stato organizzato nel novembre 2005 dopo una raccolto di fondi per costruire una scuola ed un acquedotto nella campagna ruandese dagli stessi scolari partiti alla volta del Rwanda. Le due registe hanno portato sullo schermo le immagini ed i racconti di uno dei più grandi genocidi della storia, definito dallo scrittore locale Placide Chaima "la nostra Auschwitz", testimoniando una storia a noi lontana e sconosciuta. Non hanno però solo mostrato i lati negativi e la povertà africana, ma anche la "vitalità" di un popolo che non si è arreso alla storia. Il lavoro documentaristico è svolto con uno "sguardo umano", però assomiglia di più ad un filmino delle vacanze che poteva essere realizzato dagli stessi studenti, senza scomodare una regista del calibro della Comencini, "ingaggiata" dopo forti pressioni del Sindaco della Capitale. Forse a sfavore delle documentariste gioca anche il fatto che l'argomento non è del tutto nuovo per questo tipo di cinema. inoltre molte scene potevano essere cambiate o almeno non montate, come quella finale dove Veltroni balla con i ragazzi locali e gli studenti romani, proponendosi anche come "locomotiva" di un improbabile trenino. Politicamente corretto, come dicevo...

Video


Foto