I Viaggi Di Roby
locandina di "Ecce (H)omo, Guerrieri"

Ecce (H)omo, Guerrieri


Director: Kyrahm
Year of production: 2018
Durata: 20'
Tipology: documentario
Genres: antropologico/arte/sociale/sperimentale
Country: Italia
Produzione: Human Installations
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Ecce (H)omo, Guerrieri

Storyline: Il pubblico è invitato ad assistere ad una performance in un palazzo nobile del 600.
E’ possibile entrare in una stanza per volta, in successione, come in una processione laica: una donna trova la forza di lasciare un messaggio d’amore nonostante la malattia, si incontra una famiglia composta da due madri omosessuali e una neonata, una donna che si commuove osservando i segni del tempo sul suo volto, un’altra ascolta la voce della compagna ormai morta, con la quale ha condiviso 23 anni della sua vita. Nell’ultima sala, il canto di un soprano accompagna una Pietas con un ragazzo disabile e una giovane donna che si lasciano andare ad effusioni e baci. Tutto ciò che avviene è reale. Tutte le persone coinvolte hanno mostrato volontariamente se stessi e donato il proprio vissuto senza pelle.
Performance e videoset avvenuti dal vivo a Roma e al Venice International Art Week a Venezia con i principali esponenti della body art storica.

Sito Web: http://www.humaninstallations.com/ecce(h)omo.html

Ambientazione: Roma / Venezia

Note:
Hanno detto di "Ecce (H)omo, Guerrieri:
- “Una delle opere più belle e importanti a cui ho assistito in tutta la mia vita” (Giorgia Tribuiani, scrittrice)
- “Un esempio di lotta e amore” (Elena Balestri, Funweek)
- “Un azione così potente da poter essere definita la fotografia di un manifesto esistenziale” (Andrea Murnik, ricercatore NisemTu)
- “L’opera instilla il desiderio di un ritorno arcadico alla natura” (Roberto Bracaglia, scena critica)


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto