Sudestival 2020

Da Palermo a New Orleans…e fu subito Jazz


Regia: Riccardo Di Blasi
Anno di produzione: 2013
Durata: 55'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/musicale
Paese: Italia
Produzione: Gazebo Giallo
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DV, colore e bianco/nero
Ufficio Stampa: Giovannella Brancato / Fabio Bagnasco
Titolo originale: Da Palermo a New Orleans…e fu subito Jazz

Sinossi: “…pochi sanno che il 26 febbraio del 1917 un musicista italiano di New Orleans incideva il primo disco al mondo in assoluto nella storia del jazz. Era siciliano e si chiamava Nick La Rocca.”
Con queste parole inizia "Da Palermo a New Orleans…e fu subito Jazz", che Renzo Arbore ha girato il mondo e raccolto storie ed immagini con la regia del palermitano Riccardo Di Blasi, suo regista da molti anni, ed una troupe tutta siciliana di suoi fidati ed esperti collaboratori, con i quali è nata una sceneggiatura giorno per giorno, guidata e ispirata dalle storie stupende di Italiani e siciliani nel mondo della musica. Il 26 febbraio 1917 negli studi della Victor a New York, una band chiamata “The Original Dixieland Jazz Band” e capitanata da Nick La Rocca, incideva il primo disco al mondo di jazz.
La band si era formata a New Orleans tra un gruppo di amici quasi tutti di origine siciliana che suonavano nelle bande locali con strumenti e forti influenze portate con loro dalla terra di origine. Il papà di Nick La Rocca era stato addirittura trombettiere del Generale La Marmora. E il grande Louis Armstrong dichiarava in un’intervista di essersi ispirato da giovanissimo alla musica di La Rocca e della sua band, creatrice come dice lui di un “suono nuovo”.
E’ bellissimo ripercorrere il viaggio dei nostri antenati che dal porto di Palermo, con carichi di agrumi, arrivarono alle sponde del Mississipi, dove andarono a coltivare cotone integrandosi da coloni con grande sacrificio e successo con le comunità nere e francesi della Louisiana, dando vita a storie come questa, ma tenendo vive le nostre tradizioni, usanze e costumi. Un viaggio, quindi, non solo musicale ma umano e storico che ci dà lustro e soddisfazione umana e professionale.

Ambientazione: Palermo / Salaparuta / New Orleans / New York

Video


Foto