Meno di 30
I Viaggi di Robi
locandina di "Boia, Maschere e Segreti: l'Horror italiano degli Anni Sessanta"

Boia, Maschere e Segreti: l'Horror italiano degli Anni Sessanta


Regia: Steve Della Casa
Anno di produzione: 2019
Durata: 75'
Tipologia: documentario
Genere: arte/sociale
Paese: Italia
Produzione: Produzione Straordinaria
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore e bianco/nero
Titolo originale: Boia, Maschere e Segreti: l'Horror italiano degli Anni Sessanta
Altri titoli: Hangmen, Masques and Secrets: The Italian Horror in the Sixties

Recensioni di :
- VENEZIA 76 - "Boia, maschere e segreti" di Steve Della Casa

Sinossi: Negli anni Sessanta, il cinema horror conosce una stagione di grandi successi in tutto il mondo. Per la prima volta, anche in Italia si intraprende la produzione di piccoli film che hanno però un grande successo in tutto il mondo e che costituiscono una sorta di approccio italiano a questo genere. Con il contributo di alcuni maestri (Dario Argento, Pupi Avati) e di importanti critici francesi si ripercorrono le particolarità e i punti forti di un’idea originale dell’horror, nel quale l’estetica pop e i contenuti trasgressivi hanno un ruolo molto importante, che rende unica questa produzione italiana nel decennio.

"Boia, Maschere e Segreti: l'Horror italiano degli Anni Sessanta" è stato sostenuto da:
MIBACT
Regione Lazio (Fondo Regionale per il Cinema e l'Audiovisivo)


Note:
I film di repertorio presenti nel documentario sono:
- “Sei donne per l’assassino” (1964), di Mario Bava0
- “Horror” (1963), di Alberto De Martino
- “Il Boia scarlatto” (1965), di Massimo Pupillo
- “La cripta e l’incubo” (1964), di Camillo Mastrocinque
- “Un angelo per Satana” (1966), di Camillo Mastrocinque
- “L’orribile segreto del Dr. Hichcock” (1962), di Riccardo Freda
- “La morte ha fatto l’uovo” (1968), di Giulio Questi
- “Lo strangolatore di Vienna” (1971), di Guido Zurli
- “5 tombe per un medium” (1965), di Massimo Pupillo
- “Beatrice Cenci” (1956), di Riccardo Freda
- “Nella stretta morsa del ragno” (1971), di Antonio Margheriti
- “Il mostro dell’isola” (1953), di Roberto Bianchi Montero


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto