Prato Citta Aperta - Concorso Cinematografico e Aufiovisivo
I viaggi di Roby
locandina di "Balkan Blues - Racconti da Mostar"

Balkan Blues - Racconti da Mostar


Regia: Lucio De Candia
Anno di produzione: 2016
Durata: 35'
Tipologia: documentario
Genere: arte/musicale/sociale
Paese: Italia
Produzione: Wild Rat Film; in collaborazione con Snail Records
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: 16/9 HDcam
Camera: Canon 5D Mark II
Sistema di montaggio: Final Cut
Titolo originale: Balkan Blues - Racconti da Mostar
Altri titoli: Stories from Mostar

Sinossi: La Mostar Sevdah Reunion è una band multiculturale di world music nata dopo il conflitto nella ex Jugoslavia per valorizzare il genere “sevdahlinka” e favorire una riconciliazione interetnica nei Balcani. Il produttore e fondatore Dragi Sestic e i chitarristi Miso Petrovic e Sandi Durakovic, emigrati in Olanda a metà anni ’90, ora vivono con nostalgia il rapporto con Mostar, dove tornano ogni anno per registrare album o tenere concerti. Il documentario si propone di narrare la tensione artistica e sociale della città; guidati dalle voci dei tre, di altri artisti locali, accompagnate dal tipico sapore balcanico della musica, che rappresenta, grazie al suo linguaggio universale, uno strumento per favorire la tolleranza e l’armonia sociale.

Ambientazione: Schipol (Olanda) / Arnhem (Olanda) / Mostar (Bosnia-Erzegovina)

Periodo delle riprese: Maggio 2015 (Schipol e Arnhem) – luglio 2015 (Mostar)

Budget: 5.000

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto