Meno di 30
I Viaggi di Robi

Arapha - Ragazza dagli Occhi Bianchi


Regia: Romano Montesarchio
Anno di produzione: 2010
Durata: 52'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Fabulafilm, Ready Made; in collaborazione con Rai Tre
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD
Titolo originale: Arapha - Ragazza dagli Occhi Bianchi

Sinossi: Arapha, compie un viaggio verso il nord della Tanzania, sulle tracce del suo passato fino al villaggio in cui è nata sulle sponde del Lago Vittoria per vedere la nonna l’unica persona che l’ha amata.
Il documentario racconta la condizione degli albini in Tanzania oggi e la loro lotta per un riconoscimento umano e politico attraverso la storia individuale di Arapha, una giovane ragazza albina sfuggita ad un orribile tentativo di amputazione.

Ambientazione: Tanzania

"Arapha - Ragazza dagli Occhi Bianchi" è stato sostenuto da:
Programma Media Unione Europea


Note:
L’albinismo è una anomalia congenita ereditaria che si manifesta con una quasi totale mancanza di pigmentazione nella pelle, nei capelli, nei peli, nelle ciglia e nell’iride.
Si calcola che una persona su 15.000 nel mondo sia albina.
Essere albini, cioè uomini bianchi, nell'Africa sub-sahariana può essere però una sciagura: gli albini africani sono da sempre oggetto di pregiudizio e superstizione, considerati entità magiche esseri non del tutto umani. Per questo sono spesso emarginati, senza lavoro, costretti a nascondersi.
In Tanzania oggi, dove una persona su 5.000 è albina, la loro fragile condizione è più difficile che mai. Dal novembre 2007 si sono contati più di 100 omicidi. I corpi vengono fatti a pezzi a colpi di machete e venduti come ingredienti in rituali propiziatori ai quali ricorrono tutte le fasce sociali: dai politici alle prostitute. Un commercio che vale molto denaro.


Video


Foto