CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "Amina"

Amina


Regia: Luciano Toriello
Anno di produzione: 2018
Durata: n.d.
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: MAD - Memorie Audiovisive della Daunia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: Amina

Sinossi: Assane Diop è un talentuoso chitarrista senegalese. La sua avventura come musicista professionista parte da Dakar: insieme alla sua band viene notato e scritturato da David Murray, tra i più grandi produttori e jazzisti statunitensi. Calca così i palchi di tutto il mondo, arrivando fino in Italia, sul Gargano, a Monte Sant'Angelo. Qui, durante una serata destinata a cambiare per sempre il corso della sua vita, incontra Angela e Federico. Qui le ragioni del cuore gli impongono di fermarsi.

Diviso tra le difficoltà dell'essere straniero in Italia, la voglia di continuare a suonare - nonostante tutto - e la responsabilità dell'imminente paternità, Assane attraversa una fase cruciale della sua esistenza. Sarà però la nascita della piccola Amina a regalare un nuovo significato alle sue giornate e ad essere fonte di ispirazione per tornare ad imbracciare la chitarra.

La musica, attraverso il nuovo progetto "Saraabà", diventa allora per Assane canale privilegiato attraverso il quale, non solo costruire una cultura dell'integrazione e della reciprocità, ma anche elaborare un'identità, un'idea del sé, di cui la piccola Amina diventa metafora vivente.

Sito Web: https://www.facebook.com/aminadocumentario/

Ambientazione: Monte Sant'Angelo / Parco Nazionale del Gargano

Periodo delle riprese: Estate 2017 - inizio 2018

"Amina" è stato sostenuto da:
Ente Parco Nazionale del Gargano
Fondazione dei Monti Uniti di Foggia
MIBACT (Progetto MigrArti)


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto