I viaggi di Roby
locandina di "W Zappatore"

W Zappatore


Regia: Massimiliano "Maci" Verdesca (opera prima)
Anno di produzione: 2010
Durata: 85'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia/drammatico/musicale
Paese: Italia
Produzione: Apnea Film, Rock 'n' Dog
Distributore: Distribuzione Indipendente
Data di uscita: 15/03/2013
Formato di proiezione: 16mm e 35mm, colore
Titolo originale: W Zappatore

Recensioni di :
- W ZAPPATORE - Quando il rock arriva in provincia.
- "W Zappatore": la storia di uno dei rocker più amati del Salento

Sinossi: Marcello Zappatore è un ragazzo della provincia leccese di trentatre anni che per guadagnarsi da vivere suona la chitarra elettrica in una band metal satanista famosa nella zona.
Marcello ha però un problema: un fastidioso prurito al costato si rivela ben presto essere una stimmate.
Dono divino o necessità di cambiamento? Questo Marcello non lo sa, però la stimmate gli procura non pochi problemi: in un solo colpo, a causa della sua nuova ma involontaria vicinanza a Dio, perde la ragazza e la casa in cui convivevano oltre alla band satanista in cui suona (e quindi il suo lavoro), che non vuole certo un chitarrista stigmatizzato. Marcello si trova così a dover affrontare un viaggio tutto personale attraverso due mondi apparentemente incompatibili, quello di Dio e quello del Rock’n’Roll, accompagnato da persone a lui care: una madre bigotta che lo instrada verso l’espiazione in un convento di domenicani; una nonna un po’ strampalata che lo incoraggia a non mollare il Rock’n’Roll; nuovi e vecchi amici che cercano di fargli fare la cosa giusta.
Ma qual è la cosa giusta per Marcello?
Abbandonare la musica di Satana per seguire il dono divino della stimmate?
Oppure infischiarsene del Segno e seguire i suoi sogni di gloria musicale?
Esiste forse un punto d’incontro anche tra universi opposti?

Sito Web: http://www.wzappatore.com

Ambientazione: Puglia

Video


Foto