I viaggi di Roby
locandina di "Viva la Sposa"

Cast

Interpreti:
Ascanio Celestini (Nicola)
Alba Caterina Rohrwacher (Sofia)
Salvatore Striano (Sasà)
Corrado Invernizzi (Concellino)
Veronica Cruciani (Anna)
Francesco De Miranda (Salvatore)
Pietro Faiella (Abruzzese)
Mario Sgueglia (Michele)
Giovanni D’Addario (Marino)
Barbara Valmorin (madre di Nicola)
Dora Romano (madre di Sasà)
Minni Gunnarsson (la sposa americana)

Soggetto:
Ascanio Celestini

Sceneggiatura:
Ascanio Celestini

Montaggio:
Cecilia Zanuso
Mirko Platania (Assistente)

Costumi:
Loredana Buscemi

Scenografia:
Massimiliano Sturiale

Fotografia:
Luca Bigazzi

Suono:
Christophe Giovannoni
Marc Bastien (montaggio suono)
Helena Reveiller (montaggio suono)

Produttore:
Alessandra Acciai
Giorgio Magliulo
Roberto Lombardi

Co-produttore:
Francesca Feder

Co-produttore:
Arnaud Louvet

Co-produttore:
Jean-Pierre Dardenne

Co-produttore:
Luc Dardenne

Produttore associato:
Francesca Betteni-Barnes

Produttore associato:
Delphine Thomson

Produttore associato:
Philippe Logie

Produttore esecutivo:
Antonella Viscardi

Viva la Sposa


Regia: Ascanio Celestini
Anno di produzione: 2015
Durata: 85'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Francia/Belgio
Produzione: Les Films du Fleuve, Malìa, Aeternam Films; in collaborazione con Rai Cinema, VOO, Be Tv
Distributore: Parthenos
Data di uscita: 22/10/2015
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Gabriele Barcaro
Vendite Estere: Fandango Portobello
Titolo originale: Viva la Sposa
Altri titoli: Long Live the Bride

Recensioni di :
- VENEZIA 72 - "Viva la Sposa" in Giornate degli Autori

Sinossi: Nicola passa il tempo bevendo e fingendo che sta smettendo di bere. Questa è la storia sua e di tanti altri personaggi che incontra per un destino o per caso come in un road movie. Perciò è anche la storia di Sabatino che truffa le assicurazioni. Pure il Concellino vive truffando le assicurazioni, ma vuole fare carriera. È la storia di Salvatore, figlio di Anna e forse anche di Nicola, ma Anna è una prostituta e non lo sa chi è il padre di suo figlio. È la storia di Sofia che dice che scappa in Spagna con l’amica. Lo dice, ma poi resta a Cinecittà. È la storia dell’Abruzzese che fa il carrozziere, ma anche il parcheggiatore notturno. È la storia di Sasà che una notte finirà peggio di tutti nella stanza di una questura di periferia. E in mezzo a tutte queste storie c’è quella dell’americana che gira l’Italia vestita da sposa.

Ambientazione: Roma

"Viva la Sposa" è stato sostenuto da:
MIBACT
BNL-Gruppo BNP PARIBAS
Eurimages
Regione Lazio
CNC - Centre National de la Cinématographie
CNC - Centre National Du Cinema et de L’image Animee
Développement international – Institut français
Tax Shelter del Governo Federale Belga
Casa Kafka Pictures


Video


Foto