I viaggi di Roby

Cast

Interpreti:
Massimo Poggio (Umberto)
Antonia Liskova (Livia)
Chiara Mastalli (Marta)
Anna Melato (Rina, la madre di Livia)
Francesca Beggio (Claudia, la sorella di Livia)
Edoardo Natoli (Claudio)
Carla Cassola (Miriana)
Paco Reconti (Padrone di casa)

Sceneggiatura:
Liliana Cavani
Angelo Pasquini
Roberto Tiraboschi

Montaggio:
Massimo Quaglia

Costumi:
Katia Dottori

Scenografia:
Massimilano Nocente

Fotografia:
Enrico Lucidi

Suono:
Antonio Barba

Casting:
Adriana Sabbatini

Aiuto regista:
Tommaso Pagliai

Produttore:
Claudia Mori

Troppo Amore


Regia: Liliana Cavani
Anno di produzione: 2011
Durata: 2 x 50 min.
Tipologia: film-tv
Genere: criminalità/psicologico
Paese: Italia
Produzione: Rai Fiction, Ciao Ragazzi
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: colore
Ufficio Stampa: Giulia Martinez
Titolo originale: Troppo Amore

Recensioni di :
- MAI PER AMORE - Film tv in onda dal 27 marzo

Sinossi: “Troppo Amore” racconta la storia di Livia, una ragazza qualunque di 28 anni, e di Umberto, 40 anni, bello e affascinante. Tra loro nasce un grande amore. Al principio è una storia come tante, ma poi lentamente l’amore di Umberto diventa eccessivo, totale, ossessivo. E piano piano Umberto si impadronisce della vita di Livia e della sua anima, fino al punto di distruggere la sua esistenza.

Episodio della Collana MAI PER AMORE

La violenza sulle donne non è solo un problema delle Donne. È una forma odiosa di negazione del progresso, della libertà, della cittadinanza. I confini di questa violenza travalicano da sempre i confini delle nazioni e delle civiltà, manifestandosi con una trasversalità di tempi, luoghi e culture. Ciò che rende oggi il fenomeno particolarmente drammatico e la sua diffusione crescente è il ritardo, anche nelle società più avanzate, a cogliere la gravità di una vera e propria emergenza sociale e politica.
Violenza domestica, violenza sessuale, stupro, stalking, tratta, prostituzione forzata: sono tutti termini entrati a fare parte del linguaggio comune ma che spesso restano solo parole e non suscitano ancora un vero e proprio dibattito sulle cause profonde di ciò che avviene quotidianamente per le strade e all’interno delle nostre case. Molti non vogliono vedere le radici antiche, profondamente ancorate alla nostra educazione, che portano ancora oggi a giustificare questa violenza sulle donne.

MAI PER AMORE è una collana che vuole indagare in profondità proprio i temi legati a questa violenza, cercando di scoprire le ragioni, le cause, le aberrazioni mentali, le distorsioni, che portano ancora oggi a considerare le donne, troppo spesso, solo corpi da usare, sottomettere e violentare.
Nei quattro episodi di MAI PER AMORE si vuole raccontare almeno una parte di queste violenze, cercando anche di penetrare, per quanto possibile, nella mente di chi queste violenze perpetua.

Ambientazione: Trieste, Italia

Video


Foto